L'arte di mangiar bene
 

Perche' Le Creuset costa cosi' tanto?

rogermorse 29 Giu 2017 09:48
Ho provato un no knead bread e purtroppo volendo provare a cuocere il
primo pane (non era grande....) nel fornetto gferrari, e' cresciuto
troppo e si e' un po' rovinato ai bordi stando troppo vicino alla
resistenza. Cmq vedo che tutti lo mettono in una pentola nel forno, io
non ne ho di adatte e volevo procurarmi un qualcosa in ghisa o simile
abbastanza universale (per esempio mi interessa anche per bistecche
usandone il coperchio, tipo una cosa cosi' sarebbe piuttosto versatile
http://tinyurl.com/y7vhy5mc). Che io sappia la maggior parte delle
stoviglie in ghisa non ha tanta cura della superficie del fondo (sotto),
molto ruvido, rendendo scomodo o impossibile l'uso sul piano in
vetroceramica (purtroppo non ho fornelli a gas).

In ogni caso, dato che Le Creuset costa un pozzo di soldi, mi
chiedevo....e' solo il marchio oppure c'e' davvero differenza? Su amazon
cose praticamente identiche (ghisa smaltata) costano meno di un terzo...
Slayer99 29 Giu 2017 10:43
On 06/29/2017 12:48 AM, rogermorse wrote:

> http://tinyurl.com/y7vhy5mc). Che io sappia la maggior parte delle
> stoviglie in ghisa non ha tanta cura della superficie del fondo (sotto),
> molto ruvido, rendendo scomodo o impossibile l'uso sul piano in
> vetroceramica (purtroppo non ho fornelli a gas).

Io ho un piano ad induzione chge comunque ha un vetro sopra, e ci uso
tutte le pentole in ghisa senza problema, come mai dici che e'
impossibile? Ne ho almeno 6 anche di dimensioni notevoli e come dici,
nessuna ha il fondo "liscio" ma non vedo dove sia il problema. Mi
riferisco a padelle e pentole non smaltate quindi piuttosto grezze

> In ogni caso, dato che Le Creuset costa un pozzo di soldi, mi
> chiedevo....e' solo il marchio oppure c'e' davvero differenza? Su amazon
> cose praticamente identiche (ghisa smaltata) costano meno di un terzo...

Ah io ho sempre preso le piu' economiche, non sprenderei quei soldi
delle marche blasonate, almeno non ne capisco il motivo.


--
...odia la paura e non conosce la pieta'...
Jamie 29 Giu 2017 10:57
On 29/06/2017 09:48, rogermorse wrote:
> Ho provato un no knead bread e purtroppo volendo provare a cuocere il
> primo pane (non era grande....) nel fornetto gferrari, e' cresciuto
> troppo e si e' un po' rovinato ai bordi stando troppo vicino alla
> resistenza. Cmq vedo che tutti lo mettono in una pentola nel forno,

ma proprio no
io faccio il filone e lo metto direttamente sulla teglia rovente
se la struttura del pane è buona, se non è eccessivamente idratato,
mantiene bene la forma e non si spatascia
i no knead onestamente a me non sono mai venuti bene
sepp 29 Giu 2017 11:59
Il giorno giovedì 29 giugno 2017 09:48:14 UTC+2, rogermorse ha scritto:

[...] snip
>
> In ogni caso, dato che Le Creuset costa un pozzo di soldi, mi
> chiedevo....e' solo il marchio oppure c'e' davvero differenza?

se guardi STAUB, come prezzo, siamo li'. Per darti una risposta competente e
circostanziata occorrerebbe essere del settore, e io non lo sono. Se ti
accontenti della mia opinione, io penso che materiali e lavorazione facciano la
differenza. La mia "ghisa", a casa, ha marchi staub, lodge e uno sconosciuto
(acquistato molti anni fa in un mercatino). Sia della staub che della lodge
posso parlar bene. Buoni prodotti, curati e ben rifiniti. Qualcuno, cmq, dice
che "Le Creuset is for the masses, Staub is for those in the know."

Su amazon
> cose praticamente identiche (ghisa smaltata) costano meno di un terzo...

Ecco, appunto. Ghisa smaltata. Le Creuset, Staub, Lodge (io conosco queste) sono
vetrificate. E' un processo che prevede la deposizione a 800 gradi di una specie
di pasta di vetro sulle superfici (di pentole e coperchi).
Elwood 29 Giu 2017 12:01
On Thursday, June 29, 2017 at 9:48:14 AM UTC+2, rogermorse wrote:
> Ho provato un no knead bread e purtroppo volendo provare a cuocere il
> primo pane (non era grande....) nel fornetto gferrari, e' cresciuto
> troppo e si e' un po' rovinato ai bordi stando troppo vicino alla
> resistenza. Cmq vedo che tutti lo mettono in una pentola nel forno, io
> non ne ho di adatte e volevo procurarmi un qualcosa in ghisa o simile


Cuocere il pane in una pentola di ghisa è utilissimo per trattenere il vapore e
permettere un migliore sviluppo del pane. Quindi se si vuole ottenere un
risultato del tipo: mollica abbastanza areata e crosta croccante è il modo
migliore.

Io non cuocerei il pane in modo diverso, per mio gusto :)

Le creuset costano un pozzo a vederle non vedo grosse differenze che
giustifichino il prezzo. Io ti consiglio di prendere una pentola di ghisa, tipo
dutch oven, se vuoi fare il pane tipo questa:
https://www.amazon.co.uk/Lodge-litre-quart-Pre-Seasoned-Cooker/dp/B0009JKG9M/ref=sr_1_1?ie=UTF8&qid=1498730420&sr=8-1&keywords=cast+iron+combo

--
Elwood (Peter S.)
Elwood 29 Giu 2017 12:02
On Thursday, June 29, 2017 at 10:57:59 AM UTC+2, Jamie wrote:

> ma proprio no
> io faccio il filone e lo metto direttamente sulla teglia rovente
> se la struttura del pane è buona, se non è eccessivamente idratato,
> mantiene bene la forma e non si spatascia
> i no knead onestamente a me non sono mai venuti bene

Occhio che la pentola non serve a mantenere la forma del pane :-)

--
Elwood (Peter S.)
Giacomo Degli Esposti 29 Giu 2017 18:25
Il giorno giovedì 29 giugno 2017 12:02:22 UTC+2, Elwood ha scritto:
> On Thursday, June 29, 2017 at 10:57:59 AM UTC+2, Jamie wrote:
>
>> ma proprio no
>> io faccio il filone e lo metto direttamente sulla teglia rovente
>> se la struttura del pane è buona, se non è eccessivamente idratato,
>> mantiene bene la forma e non si spatascia
>> i no knead onestamente a me non sono mai venuti bene
>
> Occhio che la pentola non serve a mantenere la forma del pane :-)

Verissimo! Io ho provato a fare il no-knead qualche volta usando
un'onesta pentola di acciaio inox.

Una volta ho dimenticato di mettere il coperchio ed e' venuto
fuori un macigno tutto secco!

ciao
Giacomo
rogermorse 29 Giu 2017 20:13
Il 29/06/2017 12:01, Elwood ha scritto:
> On Thursday, June 29, 2017 at 9:48:14 AM UTC+2, rogermorse wrote:
>> Ho provato un no knead bread e purtroppo volendo provare a cuocere il
>> primo pane (non era grande....) nel fornetto gferrari, e' cresciuto
>> troppo e si e' un po' rovinato ai bordi stando troppo vicino alla
>> resistenza. Cmq vedo che tutti lo mettono in una pentola nel forno, io
>> non ne ho di adatte e volevo procurarmi un qualcosa in ghisa o simile
>
>
> Cuocere il pane in una pentola di ghisa è utilissimo per trattenere il vapore
e permettere un migliore sviluppo del pane. Quindi se si vuole ottenere un
risultato del tipo: mollica abbastanza areata e crosta croccante è il modo
migliore.
>
> Io non cuocerei il pane in modo diverso, per mio gusto :)
>
> Le creuset costano un pozzo a vederle non vedo grosse differenze che
giustifichino il prezzo. Io ti consiglio di prendere una pentola di ghisa, tipo
dutch oven, se vuoi fare il pane tipo questa:
>
https://www.amazon.co.uk/Lodge-litre-quart-Pre-Seasoned-Cooker/dp/B0009JKG9M/ref=sr_1_1?ie=UTF8&qid=1498730420&sr=8-1&keywords=cast+iron+combo
>


si' l'ho viste quelle. Opterei piu' per una cosa smaltata cosi' so che
non devo sbattermi a ungerla etc. Cmq non mi serve solo per il pane,
anzi ieri il no-knead e' venuto proprio bene nonostante il problemino
col ferrari. Il prossimo lo faccio in forno direttamente, cosi' a naso
direi che se l'idratazione e' piuttosto alta e va bene anche una cosa un
po' piu' 'afflosciata' (non tondissimo ma tanto si gonfia), viene
croccante lo stesso con una buona mollica. Devo provare pero'....la
pentola appunto la userei sia per pane in forno che per cucinare
normalmente sul vetroceramica, prima o poi prendero' una anonima
normale, senza parti in plastica (alcune sono in ghisa smaltate ma con
pomello di altro materiale, non mi fido).
Elwood 30 Giu 2017 08:13
On Thursday, June 29, 2017 at 8:14:00 PM UTC+2, rogermorse wrote:

> si' l'ho viste quelle. Opterei piu' per una cosa smaltata cosi' so che
> non devo sbattermi a ungerla etc.

Ok, diciamo che io non comprerei una creuset perchè sono veramente fuori scala
coi prezzi. Non ci vuole nulla a pagare 200 euro per una pentola con coperchio.
A mio modo di vedere sono il classico regalo da lista nozze :D

> anzi ieri il no-knead e' venuto proprio bene nonostante il problemino
> col ferrari. Il prossimo lo faccio in forno direttamente, cosi' a naso

Ecco, cuocere il pane nel ferrari (per la pizza?) non l'avrei mai pensata.

> direi che se l'idratazione e' piuttosto alta e va bene anche una cosa un
> po' piu' 'afflosciata' (non tondissimo ma tanto si gonfia), viene
> croccante lo stesso con una buona mollica. Devo provare pero'....la
> pentola appunto la userei sia per pane in forno che per cucinare
> normalmente sul vetroceramica, prima o poi prendero' una anonima
> normale, senza parti in plastica (alcune sono in ghisa smaltate ma con
> pomello di altro materiale, non mi fido).

Guarda con 60 euro sicuramente riesci a comprarne una di buona qualità.
Comunque anche le creuset, credo, non siano antiaderenti, eh?

--
Elwood (Peter S.)
PMF 30 Giu 2017 09:01
Il 29/06/2017 18.25, Giacomo Degli Esposti ha scritto:
>
> Verissimo! Io ho provato a fare il no-knead qualche volta usando
> un'onesta pentola di acciaio inox.
>
> Una volta ho dimenticato di mettere il coperchio ed e' venuto
> fuori un macigno tutto secco!
>

Il risultato "macigno" non dipende dal materiale, bensì dal(l'assenza di)
coperchio
Lo si vede benissimo con le frittate: fai frittata a cielo aperto, e
ottieni la tua cottura, eventualmente con ribaltamento delal medesima.
Se fai frittata tenendo sin dall'inizio il cperchio, lo stesso intruglio
inizia a gonfiarsi, assumendo la nota consistenza spugnosa delle frittate
cotte a coperchio chiuso.
A seconda dei gusti e del tipo di frittata/omelette/sailacippa cercato,
il cuocere con/senza coperchio ti permette di ottenere due prodotti differenti.

Il no knead, dovendo alzarsi, va appunto infornato sempre con coperchio

Paolo
rogermorse 30 Giu 2017 09:03
Il 30/06/2017 08:13, Elwood ha scritto:
> On Thursday, June 29, 2017 at 8:14:00 PM UTC+2, rogermorse wrote:
>
>> si' l'ho viste quelle. Opterei piu' per una cosa smaltata cosi' so che
>> non devo sbattermi a ungerla etc.
>
> Ok, diciamo che io non comprerei una creuset perchè sono veramente fuori
scala coi prezzi. Non ci vuole nulla a pagare 200 euro per una pentola con
coperchio. A mio modo di vedere sono il classico regalo da lista nozze :D
>
>> anzi ieri il no-knead e' venuto proprio bene nonostante il problemino
>> col ferrari. Il prossimo lo faccio in forno direttamente, cosi' a naso
>
> Ecco, cuocere il pane nel ferrari (per la pizza?) non l'avrei mai pensata.


eh oh, se loro mettono questa foto

https://images-na.ssl-images-amazon.com/images/I/81KG8fBVuKL._SL1500_.jpg


la voglia mi viene....


>> direi che se l'idratazione e' piuttosto alta e va bene anche una cosa un
>> po' piu' 'afflosciata' (non tondissimo ma tanto si gonfia), viene
>> croccante lo stesso con una buona mollica. Devo provare pero'....la
>> pentola appunto la userei sia per pane in forno che per cucinare
>> normalmente sul vetroceramica, prima o poi prendero' una anonima
>> normale, senza parti in plastica (alcune sono in ghisa smaltate ma con
>> pomello di altro materiale, non mi fido).
>
> Guarda con 60 euro sicuramente riesci a comprarne una di buona qualità.
Comunque anche le creuset, credo, non siano antiaderenti, eh?
>


si' non fa niente, mi interessa lo smalto / rivestimento semplicemente
perche' cosi' non devo stare attento a non farla arrugginire
Giacomo Degli Esposti 30 Giu 2017 11:47
Il giorno venerdì 30 giugno 2017 09:01:34 UTC+2, PMF ha scritto:
> Il 29/06/2017 18.25, Giacomo Degli Esposti ha scritto:
>>
>> Verissimo! Io ho provato a fare il no-knead qualche volta usando
>> un'onesta pentola di acciaio inox.
>>
>> Una volta ho dimenticato di mettere il coperchio ed e' venuto
>> fuori un macigno tutto secco!
>>
>
> Il risultato "macigno" non dipende dal materiale, bensì dal(l'assenza di)
> coperchio
[...]
>
> Il no knead, dovendo alzarsi, va appunto infornato sempre con coperchio

Si, infatti usando la pentola in acciaio le altre volte in cui
abbiamo messo il coperchio e' sempre venuto bene.

Forse con la ghisa, che ha proprieta' termiche diverse, viene migliore
ma devo dire che con l'acciao viene benissimo.

Tra l'altro, la pentola non si danneggia minimamente nel processo quindi
si puo' tranquillamente usarla di nuovo per bollire l'acqua della pasta
come prima (e' un dubbio sciocco, ma noi quando abbiamo provato non
eravamo sicuri, pensavamo "al massimo se si rovina la usiamo solo
per farci il pane", ma in effetti era un dubbio sciocco!)

ciao
Giacomo

Links
Giochi online
Dizionario sinonimi
Leggi e codici
Ricette
Testi
Webmatica
Hosting gratis
   
 

L'arte di mangiar bene | Tutti i gruppi | it.hobby.cucina | Notizie e discussioni cucina | Cucina Mobile | Servizio di consultazione news.