L'arte di mangiar bene
 

Olive in salamoia con sorpresa

Jamie 10 Mar 2017 12:54
Avevo in dispensa due bottiglie (tipo quelle di salsa grandi per
capirci) piene di olive in salamoia, olive casarecce, questo da parecchi
mesi, forse anche un anno. Ieri finalmente ci siamo decisi ad aprirne
una e qui la sorpresa: appena tolto il tappo l'acqua ha cominciato a
frizzare come una bottiglia di birra che è stata agitata. Non fidandoci
abbiamo buttato. L'altra bottiglia invece niente di strano, infatti le
olive le abbiamo mangiate ed erano buone. Cosa sarà successo alla prima
bottiglia?
Elwood 10 Mar 2017 13:17
On Friday, March 10, 2017 at 12:54:29 PM UTC+1, Jamie wrote:
> Avevo in dispensa due bottiglie (tipo quelle di salsa grandi per
> capirci) piene di olive in salamoia, olive casarecce, questo da parecchi
> mesi, forse anche un anno. Ieri finalmente ci siamo decisi ad aprirne
> una e qui la sorpresa: appena tolto il tappo l'acqua ha cominciato a
> frizzare come una bottiglia di birra che è stata agitata. Non fidandoci
> abbiamo buttato. L'altra bottiglia invece niente di strano, infatti le
> olive le abbiamo mangiate ed erano buone. Cosa sarà successo alla prima
> bottiglia?

Mai fatto olive in salamoia, ma forse c'è stata una contaminazione di qualche
tipo e la salamoia non è riuscita ad limitare la proliferazione batterica che
ha causato una certa fermentazione. Era salata a sufficienza?

A meno che tu non avessi fatto la salamoia con l'acqua casata, ovvio :)

--
Elwood (Peter S.)
PMF 10 Mar 2017 13:17
Il 10/03/2017 12.54, Jamie ha scritto:
> Avevo in dispensa due bottiglie (tipo quelle di salsa grandi per capirci)
> piene di olive in salamoia, olive casarecce, questo da parecchi mesi, forse
> anche un anno. Ieri finalmente ci siamo decisi ad aprirne una e qui la
> sorpresa: appena tolto il tappo l'acqua ha cominciato a frizzare come una
> bottiglia di birra che è stata agitata. Non fidandoci abbiamo buttato.
> L'altra bottiglia invece niente di strano, infatti le olive le abbiamo
> mangiate ed erano buone. Cosa sarà successo alla prima bottiglia?

Fermentazione, direi
"come una bottiglia di birra agitata", lo dice il ragionamento stesso! (cit.)

Paolo
felice_pago@yahoo.it 10 Mar 2017 13:47
Il giorno venerdì 10 marzo 2017 12:54:29 UTC+1, Jamie ha scritto:
> appena tolto il tappo l'acqua ha cominciato a
> frizzare come una bottiglia di birra che è stata agitata. Non fidandoci
> abbiamo buttato.

avete fatto una *****ata :)

una volta tolta la vecchia salamoia,
SE NON MOLLI potevate tenerli a bagno, con acqua e sale,
e dopo 4-5 giorni mangiarle, ah nel mangiarle subito,
avreste sentito il frizzante :)

ecco io/noi/altri le mangiamo, quando
a forza di cambiare l'acqua e sale, il firzzante sparisce.

ti diro' se erano ancora dure, quelle che avete buttato,
erano piu' buone di quelle che avete tenuto :)

comunque bravi per l'esperienza !


felice pago

don rodrigo
.
Jamie 10 Mar 2017 13:51
On 10/03/2017 13:47, felice_pago@yahoo.it wrote:
> Il giorno venerdì 10 marzo 2017 12:54:29 UTC+1, Jamie ha scritto:
>> appena tolto il tappo l'acqua ha cominciato a
>> frizzare come una bottiglia di birra che è stata agitata. Non fidandoci
>> abbiamo buttato.
>
> avete fatto una *****ata :)
>
> una volta tolta la vecchia salamoia,
> SE NON MOLLI potevate tenerli a bagno, con acqua e sale,
> e dopo 4-5 giorni mangiarle, ah nel mangiarle subito,
> avreste sentito il frizzante :)

seeee, il mio compagno non si sarebbe mai convinto :)
beh dai almeno l'altra bottiglia era buona, adesso per sicurezza però
l'ho messa in frigo, magari non serve, ma meglio non rischiare.
comunque sì, nel frattempo mi sono documentata in rete e pare che molte
persone a cui è successo poi le abbiano comunque mangiate senza
problemi, dopo aver fatto quello che dici tu.
felice_pago@yahoo.it 10 Mar 2017 14:02
Il giorno venerdì 10 marzo 2017 13:51:31 UTC+1, Jamie ha scritto:

> seeee, il mio compagno non si sarebbe mai convinto :)

cambia compagno !

> beh dai almeno l'altra bottiglia era buona, adesso per sicurezza però
> l'ho messa in frigo

lo faccio pure io

> magari non serve, ma meglio non rischiare.

acido e salino non sviluppa il botulino !

in quella bottiglia c'era sia lacido che il salino :)
per l'acido non saprei


felice pago

basico
.
Elwood 10 Mar 2017 14:19
On Friday, March 10, 2017 at 2:02:23 PM UTC+1, felic...@yahoo.it wrote:

> in quella bottiglia c'era sia lacido che il salino :)
> per l'acido non saprei

Ignoranza mia, ma l'acido da dove arriva?

Fra l'altro l'altro giorno mi è venuto in mente che ho lo strutto e potrebbe
generare tossine da botulino, potenzialmente. Ma poi ho pensato che lo tengo in
frigo e sotto gli 8 gradi il batterio non dovrebbe proliferare...

--
Elwood (Peter S.)
felice_pago@yahoo.it 10 Mar 2017 14:25
Il giorno venerdì 10 marzo 2017 14:19:10 UTC+1, Elwood ha scritto:
> On Friday, March 10, 2017 at 2:02:23 PM UTC+1, felic...@yahoo.it wrote:
>
>> in quella bottiglia c'era sia lacido che il salino :)
>> per l'acido non saprei
>
> Ignoranza mia, ma l'acido da dove arriva?

infatti ho precisato non saprei :)

ma da ignorante, potrei pensare dalla fermentazione delle olive !
in effetti quel frizzantino e' anche acidino sulla *******

> Fra l'altro l'altro giorno mi è venuto in mente che ho lo strutto e potrebbe
generare tossine da botulino, potenzialmente

se industriale dubito,
se artigi*****e anche,
per produrlo devi superare almeno i 100,
ma anche 130, e li lo ammazzi proprio

> . Ma poi ho pensato che lo tengo in frigo e sotto gli 8 gradi il batterio non
dovrebbe proliferare...
>

in frigo a 8 gradi no, se spora botulinica c'era,
ma quando ti entra in pancia hai voglia alla proliferazione :)

quissu qualche tempo fa mi dissero che manco i -24°
possono distruggerlo, lo mandano in letargo,
ma non lo distruggono. IO NON ERO DACCORDO


felice pago

chimico
.
Elwood 10 Mar 2017 14:43
On Friday, March 10, 2017 at 2:25:03 PM UTC+1, felic...@yahoo.it wrote:
> ma da ignorante, potrei pensare dalla fermentazione delle olive !
> in effetti quel frizzantino e' anche acidino sulla *******

Ah dici, nel suo caso specifico c'era anche l'acido! si si.

> in frigo a 8 gradi no, se spora botulinica c'era,

Si ma l'idea è che se ci fossero spore, non avevno prodotto tossine, ancora. E
nel frigo diciamo a 4 gradi, le spore non proliferano e non si creano tossine.

Sicuramente non c'era tossina nelle materie prime, forse c'erano spore, ma la
mia speranza è che non germinino a stare nel frigo, come mi sembra di aver
capito.

> ma quando ti entra in pancia hai voglia alla proliferazione :)

Ah ma là poi là di acido ne trovano a vagonate :)

--
Elwood (Peter S.)
Jamie 10 Mar 2017 17:56
On 10/03/2017 14:02, felice_pago@yahoo.it wrote:
> Il giorno venerdì 10 marzo 2017 13:51:31 UTC+1, Jamie ha scritto:
>
>> seeee, il mio compagno non si sarebbe mai convinto :)
>
> cambia compagno !

ci penserò :))
>
>> beh dai almeno l'altra bottiglia era buona, adesso per sicurezza però
>> l'ho messa in frigo
>
> lo faccio pure io
>
>> magari non serve, ma meglio non rischiare.
>
> acido e salino non sviluppa il botulino !

sei proprio un poeta :P

> in quella bottiglia c'era sia lacido che il salino :)
> per l'acido non saprei

su un forum ho trovato un tipo che ha scritto questa cosa:

Ciao! Il fratto che "frizzino" e ci sia schiumetta non è normale. La
mia idea è che ciò indichi che c'è stata una fermentazione alcolica
(tipo quella della birra per intenderci) e non lattica. Con lavaggi di
lunga durata o con liquido della salamoia caldo si può perdere
praticamente molto materiale utile alla fermentazione lattica il che
influenza la salamoia. In pratica ti si abbassa tantissimo il ph della
salamoia e i batteri lattici non possono lavorare per bene. Siccome però
ci sono anche lieviti che si sviluppano insieme ai batteri lattici mi sa
che questi piccoli esserini si sono divertiti (ecco perchè il liquido
caldo non va usato)! Ciò non comporta nessun problema particolare ma
solo il fatto che le olive potrebbero avere un gusto diverso e durare
meno (magari sono olive ubriache!). Prova pertanto a risciacquare le
olive e a rifare la salamoia con le giuste percentuali di sale (il sale
serve a far rilasciare alle olive i nutrienti necessari ai piccoli
batteri lattici acidificanti).

Links
Giochi online
Dizionario sinonimi
Leggi e codici
Ricette
Testi
Webmatica
Hosting gratis
   
 

L'arte di mangiar bene | Tutti i gruppi | it.hobby.cucina | Notizie e discussioni cucina | Cucina Mobile | Servizio di consultazione news.