L'arte di mangiar bene
 

Carne in scatola
1 | 2 |

harris 3 Lug 2016 23:46
Mi si dice che la carne dei supermercati invenduta viene lavorata e
finisce nelle scatolette, possibile? ;o)
Ghost Dog 4 Lug 2016 08:37
Il 03/07/2016 23:46, harris ha scritto:
> Mi si dice che la carne dei supermercati invenduta viene lavorata e
> finisce nelle scatolette, possibile? ;o)

Si, e la trasportano alle fabbriche di scatolette con gli aerei che
usano per fare le scie kimike.
GD
andread 4 Lug 2016 08:50
Ho avuto a che fare con una grossa azienda che fa carne in scatola.
Se appllicassero lo stesso rigore e frequenza ne controlli che le asl usano con
le aziende, il 70% dei macellai chiuderebbe bottega.

lsd
DDV 4 Lug 2016 09:07
Il giorno lunedì 4 luglio 2016 08:50:44 UTC+2, andread ha scritto:
> Ho avuto a che fare con una grossa azienda che fa carne in scatola.
> Se appllicassero lo stesso rigore e frequenza ne controlli che le asl usano
con le aziende, il 70% dei macellai chiuderebbe bottega.

A quanto mi risulta tutte le invendute vengono buttate.
Me lo confermano dei conoscenti che hanno un laboratorio fotografico presso
l'ipercoop e mi dicono che veder buttare via giornalmente quintali di roba fa
male al cuore...

DDV
PMF 4 Lug 2016 10:51
Il 04/07/2016 09.07, DDV ha scritto:
>> Ho avuto a che fare con una grossa azienda che fa carne in scatola.
>> Se appllicassero lo stesso rigore e frequenza ne controlli che le asl usano
con le aziende, il 70% dei macellai chiuderebbe bottega.
>
> A quanto mi risulta tutte le invendute vengono buttate.
> Me lo confermano dei conoscenti che hanno un laboratorio fotografico presso
l'ipercoop e mi dicono che veder buttare via giornalmente quintali di roba fa
male al cuore...
>

Esattamente: è proprio su questo che si basa il funzionamento dei sistemi
tipo Last Minute Market & simili. Ridurre il più possibile lo scarto
(obbligato per legge) del fresco nella GdO

Paolo
Mardot 4 Lug 2016 11:34
Il 04/07/2016 08:50, andread ha scritto:
> Ho avuto a che fare con una grossa azienda che fa carne in scatola.
> Se appllicassero lo stesso rigore e frequenza ne controlli che le asl usano
con le aziende, il 70% dei macellai chiuderebbe bottega.

Confermo, stesso dicasi per prodotti alimentari confezionati tipo quelli
di Danone e Nestle' (per cui ho lavorato).
Greg 4 Lug 2016 13:41
Il 04/07/16 09:07:55 DDV ha scritto:

> A quanto mi risulta tutte le invendute vengono buttate.
> Me lo confermano dei conoscenti che hanno un laboratorio fotografico presso
l'ipercoop e mi dicono che veder buttare
> via giornalmente quintali di roba fa male al cuore...

Certo che vengono buttate, in una benna, poi qualcuno passa a ritirare la benna.
E immagino che dal laboratorio fotografico non si vede dove finsce la benna.

Qualche anno fa la Boccassini condusse un'incchiesta su latte, latticini e
formaggi scaduti che veniavano buttati nella
classina benna presente nel retro dei supemercati. Un'azienda per il trattamento
dei rifiuti operava il ritiro delle
benne su scala nazionale.
Questi rifiuti venivano trattati chimicamente e si otteneva del latte
ricostituito, venduto poi come latte fresco con
guadagni enormi. Nel 2012 si arrivò al processo, tra i condannati l'omino
dell'ufficio acquisti, come se lui ci
guadagnasse qualcosa! Lo scandalo risaliva al 2005, gli impiegati dei vari
supermercati d'Italia riferivano ai tg, che
quella poltiglia puzzolente, lasciata nei piazzali sotto il sole, non si poteva
dare neanche ai *****i.

http://iltirreno.gelocal.it/montecatini/cronaca/2012/05/23/news/latte-adulterato-il-processo-viaggia-verso-la-prescrizione-1.5145824

http://gazzettadimantova.gelocal.it/mantova/cronaca/2012/06/05/news/latte-adulterato-sette-condanne-1.5208805

--
Greg
Fatina_degli_Elfi 4 Lug 2016 16:22
Il 04/07/2016 11:34, Mardot ha scritto:
> Confermo, stesso dicasi per prodotti alimentari confezionati tipo quelli
> di Danone e Nestle' (per cui ho lavorato).

Andiamo bene...
potresti esplicitare? se puoi ovvio...
sono curiosa.
Mardot 4 Lug 2016 16:23
Il 04/07/2016 16:22, Fatina_degli_Elfi ha scritto:
> Il 04/07/2016 11:34, Mardot ha scritto:
>> Confermo, stesso dicasi per prodotti alimentari confezionati tipo quelli
>> di Danone e Nestle' (per cui ho lavorato).
>
> Andiamo bene...
> potresti esplicitare? se puoi ovvio...
> sono curiosa.
>
Cosa dovrei esplicitare?
Ho lavorato per Danone e Nestle' ed entrambe adottano misure d'igiene da
far impallidire qualunque maniaco, oltre che ingredienti di ottima qualita'.
Albus Dumbledore 4 Lug 2016 16:44
Scriveva Mardot Monday, 7/4/2016:

> Cosa dovrei esplicitare?
> Ho lavorato per Danone e Nestle' ed entrambe adottano misure d'igiene da far
> impallidire qualunque maniaco, oltre che ingredienti di ottima qualita'.

Posso aggiungere la testimonianza di una persona che ho conosciuto anni
fa e che lavorava in controllo qualita' Barilla; anche lui sosteneva
l'alta qualita' delle materie prime e dei prodotti.

--

Albus Dumbledore
PMF 4 Lug 2016 16:55
Il 04/07/2016 16.44, Albus Dumbledore ha scritto:
>
>> Cosa dovrei esplicitare?
>> Ho lavorato per Danone e Nestle' ed entrambe adottano misure d'igiene da
>> far impallidire qualunque maniaco, oltre che ingredienti di ottima qualita'.
>
> Posso aggiungere la testimonianza di una persona che ho conosciuto anni fa e
> che lavorava in controllo qualita' Barilla; anche lui sosteneva l'alta
> qualita' delle materie prime e dei prodotti.
>

Non c'è storia, da questo punto di vista. Soprattutto nel campo del fresco
e dei latticini, il livello di igiene nella lavorazione sfiora quello di una
sala chirurgica. Un solo caso di botulino (dovuto alla cattiva
conservazione da parte di un distributore locale) fece chiudere per sempre
la terza azienda italiana del settore latticini.
Nessuna azienda seria, anche se antipatica come Nestlè, può permettersi
il rischio di così elevati danni d'immagine; di qui procedure e igiene
ineccepibili, a prova di ogni verifica

Paolo
Albus Dumbledore 4 Lug 2016 16:58
PMF ha usato la sua tastiera per scrivere :

>>> Cosa dovrei esplicitare?
>>> Ho lavorato per Danone e Nestle' ed entrambe adottano misure d'igiene da
>>> far impallidire qualunque maniaco, oltre che ingredienti di ottima
>>> qualita'.

>> Posso aggiungere la testimonianza di una persona che ho conosciuto anni fa
>> e
>> che lavorava in controllo qualita' Barilla; anche lui sosteneva l'alta
>> qualita' delle materie prime e dei prodotti.

> Non c'è storia, da questo punto di vista. Soprattutto nel campo del fresco e

> dei latticini, il livello di igiene nella lavorazione sfiora quello di una
> sala chirurgica. Un solo caso di botulino (dovuto alla cattiva
> conservazione da parte di un distributore locale) fece chiudere per sempre la
> terza azienda italiana del settore latticini.
> Nessuna azienda seria, anche se antipatica come Nestlè, può permettersi
il
> rischio di così elevati danni d'immagine; di qui procedure e igiene
> ineccepibili, a prova di ogni verifica

Ah, aggiungo *****oga situazione per Star.

--

Albus Dumbledore
Mardot 4 Lug 2016 17:03
Il 04/07/2016 16:55, PMF ha scritto:
> Il 04/07/2016 16.44, Albus Dumbledore ha scritto:
>>
>>> Cosa dovrei esplicitare?
>>> Ho lavorato per Danone e Nestle' ed entrambe adottano misure d'igiene da
>>> far impallidire qualunque maniaco, oltre che ingredienti di ottima
>>> qualita'.
>>
>> Posso aggiungere la testimonianza di una persona che ho conosciuto
>> anni fa e
>> che lavorava in controllo qualita' Barilla; anche lui sosteneva l'alta
>> qualita' delle materie prime e dei prodotti.
>>
>
> Non c'è storia, da questo punto di vista. Soprattutto nel campo del
> fresco e dei latticini, il livello di igiene nella lavorazione sfiora
> quello di una sala chirurgica. Un solo caso di botulino (dovuto alla
> cattiva conservazione da parte di un distributore locale) fece chiudere
> per sempre la terza azienda italiana del settore latticini.
> Nessuna azienda seria, anche se antipatica come Nestlè, può
> permettersi il rischio di così elevati danni d'immagine; di qui
> procedure e igiene ineccepibili, a prova di ogni verifica

Per non parlare dei cibi per bambini!
Ricordo che stavo mappando la linea di imbottigliamento per un norma
yogurt e un tecnico con cui stavo parlando di questi argomenti mi disse
di seguirlo che mi portava a vedere il confezionamento del Natures (o un
nome simile non ricordo), in pratica un prodotto per bambini piccoli.
Praticamente ho dovuto indossare davvero l'abbigliamento di un chirurgo
in sala operatoria. Il lavaggio delle verdure e della frutta era roba da
paura, praticamente tre bagni in prodotti diversi prima di entrare nella
sbucciatura automatica.
Fatina_degli_Elfi 4 Lug 2016 17:39
Il 04/07/2016 16:55, PMF ha scritto:
> Nessuna azienda seria, anche se antipatica come Nestlè, può
> permettersi il rischio di così elevati danni d'immagine; di qui
> procedure e igiene ineccepibili, a prova di ogni verifica

Antipatica la Nestlé? in fondo usa ingredienti che utilizzano tanti
altri, vedi Ferrero, ma nessun proclama ho visto per boicottare la
Ferrero. Non è peggiore o migliore di altre aziende, può risultare
infastidente il fatto che abbia in mano buona parte dei prodotti del
mercato alimentare, ma questo ha comportato salvare dal fallimento tante
aziende italiane che altrimenti avrebbero chiuso i battenti con tanto di
disoccupati. Non che voglia difendere questa azienda, non ne ha bisogno,
ma cercare di stabilire un poco di razionalità nei dati di fatto.
Per quanto riguarda l'igiene mi confermate quanto ho sempre affermato,
meglio puntare su aziende conosciute che marchi 'last minute', come se
ne trovano a iosa. Poi leggere sempre le etichette, gli ingredienti
purtroppo si sa... non sono sempre il massimo dal punto di vista
nutrizionale. Ma il consumatore è sempre libero di scegliere alla fine.
Ghost Dog 4 Lug 2016 17:40
Il 04/07/2016 16:58, Albus Dumbledore ha scritto:
> PMF ha usato la sua tastiera per scrivere :
>
>>>> Cosa dovrei esplicitare?
>>>> Ho lavorato per Danone e Nestle' ed entrambe adottano misure
>>>> d'igiene da
>>>> far impallidire qualunque maniaco, oltre che ingredienti di ottima
>>>> qualita'.
>
>>> Posso aggiungere la testimonianza di una persona che ho conosciuto
>>> anni fa e
>>> che lavorava in controllo qualita' Barilla; anche lui sosteneva l'alta
>>> qualita' delle materie prime e dei prodotti.
>
>> Non c'è storia, da questo punto di vista. Soprattutto nel campo del
>> fresco e dei latticini, il livello di igiene nella lavorazione sfiora
>> quello di una sala chirurgica. Un solo caso di botulino (dovuto
>> alla cattiva conservazione da parte di un distributore locale) fece
>> chiudere per sempre la terza azienda italiana del settore latticini.
>> Nessuna azienda seria, anche se antipatica come Nestlè, può
>> permettersi il rischio di così elevati danni d'immagine; di qui
>> procedure e igiene ineccepibili, a prova di ogni verifica
>
> Ah, aggiungo *****oga situazione per Star.
>

Anni fa il mio stu***** ha seguito dei lavori per una azienda produttrice
di cibo in scatola per cani: i protocolli di igiene ed i controlli a
cui erano sottoposti erano perfino più stringenti di quelli per il cibo
umano!
Greg 4 Lug 2016 18:31
Il 04/07/2016 17:39:39 Fatina_degli_Elfi ha scritto:

> Poi leggere sempre le etichette, gli ingredienti purtroppo si sa... non sono
sempre il massimo dal punto di vista
> nutrizionale. Ma il consumatore è sempre libero di scegliere alla fine.

Si però, anche quando hai controllato le etichette, hai visto il mio post
appena sotto a questo?
Se i piu grandi marchi italiani (Carapelli, Sasso, Bertolli) ti scrivono sulla
bottiglia OlioExtravergine di Oliva e
invece è un'altra cosa, mi chiedo a cosa serva leggere l'etichetta o preferire
il grande marchio al momento
dell'acquisto?

--
Greg
DrMorbius 4 Lug 2016 19:18
harris <vattelapesca ******* it> ha scritto:

> Mi si dice che la carne dei supermercati invenduta viene lavorata e
> finisce nelle scatolette, possibile? ;o)

E' certamente possibile ,( è successo e succede anche di peggio ) ma non
legalmente.

Di solito per la carne in scatola vengono semplicemente usati i tagli meno
qualitativi e di animali a fine carriera e probabilmente non è cmq carne
freschissima ( ricordo dei test sulla rancidità andati maluccio...)

a parte le considerazioni legali e sanitarie se ti mettessero del manzo di
prima scelta ritirato dal supermarket perchè "scaduto" c'è pure il rischio
che la qualità si alzi...




--
DrMorbius
DrMorbius 4 Lug 2016 19:29
Mardot <marco.dotta.antispam ******* it> ha scritto:


> Cosa dovrei esplicitare?
> Ho lavorato per Danone e Nestle' ed entrambe adottano misure d'igiene da
> far impallidire qualunque maniaco, oltre che ingredienti di ottima qualita'.


Confermo, le grosse filiere sono per forza di cose ultracontrollate.
Il rischio è perdere miliardi ( veri e in credibilità ) per stupidate

Questo non significa che non ci possano essere brogli e corruzione ovviamente
però ecco statisticamente è davvero piu facile che il "pacco" o la
"leggerezza"
te la rifili il piccolo produttore/venditore piuttosto che l' induostriona X
con filiera megagigante .

Prendiamo MacDonald , simbolo del mangiare schifo, eppure la sua filiera della
carne è ottima ( non la carne sia chiaro , la filiera , la carne è cmq
accettabile , quasi buona per quello a cui serve . )




--
DrMorbius
DrMorbius 4 Lug 2016 19:31
Albus Dumbledore <asdf@asdf.it> ha scritto:


> Ah, aggiungo *****oga situazione per Star.


di STAR avevo sentito parlare molto male da un lavoratore interno ( stabilimento

di Agrate Brianza ) , però parlo di almeno 20 anni fà , e di acqua sotto i
ponti
ne è passata parecchia.


--
DrMorbius
ilChierico 5 Lug 2016 00:55
On 04/07/2016 13:41, Greg wrote:

> quella poltiglia puzzolente, lasciata nei piazzali sotto il sole, non si
> poteva dare neanche ai *****i.

Difatti mica la davano ai *****i :-)
ilChierico 5 Lug 2016 00:56
On 04/07/2016 17:03, Mardot wrote:

> Praticamente ho dovuto indossare davvero l'abbigliamento di un chirurgo
> in sala operatoria. Il lavaggio delle verdure e della frutta era roba da

In questo caso ti avrebbero buttato fuori per abbigliamento inadeguato e
poco protettivo. Mai stato in camera bianca suppongo :>
ilChierico 5 Lug 2016 00:58
On 04/07/2016 19:18, DrMorbius wrote:

> a parte le considerazioni legali e sanitarie se ti mettessero del manzo di
> prima scelta ritirato dal supermarket perch� "scaduto" c'� pure il rischio
> che la qualit� si alzi...

Ma che c'entra l'obbligo di legge con la realtà? Col caldo che c'è deve
essersi fuso un qualche frigo industriale da qualche parte, visto che la
settimana scorsa ho visto con i miei occhi la carne in offerta al
supermercato assieme alla frutta... e la carne non era messa molto
meglio della frutta venduta "in offerta".
Albus Dumbledore 5 Lug 2016 08:20
DrMorbius ha detto questo Monday :

>> Ah, aggiungo *****oga situazione per Star.

> di STAR avevo sentito parlare molto male da un lavoratore interno (

Uno a cui e' stata rifiutata una promozione, magari?

> stabilimento di Agrate Brianza ) , però parlo di almeno 20 anni fà , e di
> acqua sotto i ponti ne è passata parecchia.

Questa persona aveva lavorato con me per alcuni anni e si era
trasferita alla Star perche' piu' vicina a casa.
Non aveva alcun motivo per dirmi balle.

--

Albus Dumbledore
Albus Dumbledore 5 Lug 2016 08:22
Nel suo scritto precedente, ilChierico ha sostenuto :

> Mai stato in camera bianca suppongo :>

rotfl
Ha parlato il fenomeno che vive in camera bianca.

--

Albus Dumbledore
DrMorbius 5 Lug 2016 15:07
Albus Dumbledore <asdf@asdf.it> ha scritto:

> DrMorbius ha detto questo Monday :
>
>>> Ah, aggiungo *****oga situazione per Star.
>
>> di STAR avevo sentito parlare molto male da un lavoratore interno (
>
> Uno a cui e' stata rifiutata una promozione, magari?

No non credo. Ma sai , intanto 20 anni fà la situazione era diversa , e poi vai

a sapere , quando si parla di opinione personale la variabilità è molto
elevata.

>> stabilimento di Agrate Brianza ) , però parlo di almeno 20 anni fà , e di

>> acqua sotto i ponti ne è passata parecchia.
>
> Questa persona aveva lavorato con me per alcuni anni e si era
> trasferita alla Star perche' piu' vicina a casa.
> Non aveva alcun motivo per dirmi balle.

non lo mettevo in dubbio .


--
DrMorbius
DrMorbius 5 Lug 2016 15:14
ilChierico <ilChierico@ilMonastero.invalid> ha scritto:


> Ma che c'entra l'obbligo di legge con la realtà?

Se non guardiamo la legge puo' succedere ( e succede ) di tutto , basta
solo vedere cosa succedeva a italcarni per dire.
Ma c'è differente tra consentito per legge e quindi pratica comune , e frode
e quindi punito dalla legge se ti prendono.

Che poi le frodi avvengano lo so' pure io, ma come si diceva più sopra sono
piu comuni al venditore al dettaglio o al piccolo produttore , in quanto le
grosse filiere sono spesso molto controllate per svariate ragioni, che non
vuol dire che non avvengono , ma diciamo che capita con meno frequenza.

> Col caldo che c'è deve
> essersi fuso un qualche frigo industriale da qualche parte, visto che la
> settimana scorsa ho visto con i miei occhi la carne in offerta al
> supermercato assieme alla frutta... e la carne non era messa molto
> meglio della frutta venduta "in offerta".

e quindi ?



--
DrMorbius
PMF 5 Lug 2016 17:50
Il 05/07/2016 15.07, DrMorbius ha scritto:
>>
>>>> Ah, aggiungo *****oga situazione per Star.
>>
>>> di STAR avevo sentito parlare molto male da un lavoratore interno (
>>
>> Uno a cui e' stata rifiutata una promozione, magari?
>
> No non credo. Ma sai , intanto 20 anni fà la situazione era diversa , e poi
vai
> a sapere , quando si parla di opinione personale la variabilità è molto
elevata.
>

io semplicemente distinguerei le questioni:
- igiene, haccp, cipicì-cipiciò. Tutti elementi su cui le Grandi Aziende
sono attentissime, come testimoniato e come ovvio
- la produzione alimentare industriale. vedere "fare" il cibo a grande
scala mica è la poesia della zucchina julienne, dello spaghetto saltato
dall'abile polso dello scièf. E' produzione industriale, dove tonnellate e
tonnellate di cibo viene trasformato lungo linee di produzione, con aspetti
che probabilmente rivolterebbero chiunque.

Anche solo vedere il fermentatore di birra mentre il lievito è al lavoro
è un poco rivoltante. Per questo noi ci mettiamo rigorosamente a valle del
rubinetto della birra, mica a monte del processo di maltazione! ;)

Paolo
[Claudio] Red-Block ! 5 Lug 2016 18:19
Il 05/07/2016 00:58, ilChierico ha scritto:
> Ma che c'entra l'obbligo di legge con la realtà?

Siamo seri, costa più riprocessarla (anche solo il trasporto) che
buttarla.....che poi prima che la buttino finisce nel macinato, la
pianificazione di vendita è una scienza seria :-)

La carne in scatola sono i quarti anteriori degli stessi vitelli i cui
quarti posteriori finiscono sui banchi del macellari, tanto oramai il
90% non è macellata localmente ma tronconi commercializzati dal gruppo
Cremonini o industrie simili.
Michele_esse 6 Lug 2016 07:57
Il 04/07/16 17:39, Fatina_degli_Elfi ha scritto:
> Il 04/07/2016 16:55, PMF ha scritto:
>> Nessuna azienda seria, anche se antipatica come Nestlè, può
>> permettersi il rischio di così elevati danni d'immagine; di qui
>> procedure e igiene ineccepibili, a prova di ogni verifica
>
> Antipatica la Nestlé? in fondo usa ingredienti che utilizzano tanti
> altri....

Che venga garantito l'igiene del prodotto, non è sufficiente...
Conservanti coloranti edulcoranti insaporitori artificiali, nitriti e
nitrati, antibatterici e via proseguendo, aggiungendo il fatto che le
multinazionali del food & beverage fanno affari assieme alle
multinazionali dei farmaci e vaccini, ecco, li è il male...

E per far comprendere come la vedo, aggiungo che le scie chimiche sono
una *****ata galattica della gente ignorante e credulona..


--
Ciao
Michele
Mardot 6 Lug 2016 08:34
Il 06/07/2016 07:57, Michele_esse ha scritto:

> gente ignorante e credulona..

ah si, quella che crede che le multinazionali del food & beverage fanno
affari assieme alle multinazionali dei farmaci e vaccini
Albus Dumbledore 6 Lug 2016 10:45
Michele_esse ha detto questo Wednesday :

> aggiungendo il fatto che le multinazionali
> del food & beverage fanno affari assieme alle multinazionali dei farmaci e
> vaccini,

> E per far comprendere come la vedo, aggiungo che le scie chimiche sono una
> *****ata galattica della gente ignorante e credulona..

rotfl

Ti stimo.

lol lol
lol

--

Albus Dumbledore

Links
Giochi online
Dizionario sinonimi
Leggi e codici
Ricette
Testi
Webmatica
Hosting gratis
   
 

L'arte di mangiar bene | Tutti i gruppi | it.hobby.cucina | Notizie e discussioni cucina | Cucina Mobile | Servizio di consultazione news.