L'arte di mangiar bene
 

Spellare gli asparagi?
1 | 2 |

Jamie 11 Mag 2016 19:23
gretel 11 Mag 2016 19:37
Il giorno mercoledì 11 maggio 2016 19:23:42 UTC+2, Jamie ha scritto:

> Ma davvero bisogna farlo?
> http://ricette.giallozafferano.it/Come-pulire-gli-asparagi.html

mai sentito, mai fatto...

ma gli asparagi si mettono lessati senza niente, e sopra l'uovo al tegamino? (un
chilo e mezzo di asparagi, 15 garmmi di burro...)

io li cuocio in acqua e li ripasso in padella col burro, e con le uova sopra!
fulvio_ capsy 11 Mag 2016 20:17
Il 11/05/2016 19:23, Jamie ha scritto:
> Ma davvero bisogna farlo?
> http://ricette.giallozafferano.it/Come-pulire-gli-asparagi.html

pur non essendo d'accordo col 99% di quello che riporta quel sito, ed
odiando la peronaci, devo dire che in questo caso sono stati perfetti;
la pulizia degli asparagi si fa proprio così!

--
le mie ricette sul mio sito "senza pubblicità"
http://www.peperoncinosanremorivieradeifiori.it/ricette.php
fulvio_ capsy 11 Mag 2016 20:18
Il 11/05/2016 19:37, gretel ha scritto:
> Il giorno mercoledì 11 maggio 2016 19:23:42 UTC+2, Jamie ha scritto:
>
>> Ma davvero bisogna farlo?
>> http://ricette.giallozafferano.it/Come-pulire-gli-asparagi.html
>
> mai sentito, mai fatto...


davvero???!!


le mie ricette sul mio sito "senza pubblicità"
http://www.peperoncinosanremorivieradeifiori.it/ricette.php
Jamie 11 Mag 2016 20:32
On 11/05/2016 20:17, fulvio_ capsy wrote:
> Il 11/05/2016 19:23, Jamie ha scritto:
>> Ma davvero bisogna farlo?
>> http://ricette.giallozafferano.it/Come-pulire-gli-asparagi.html
>
> pur non essendo d'accordo col 99% di quello che riporta quel sito, ed
> odiando la peronaci, devo dire che in questo caso sono stati perfetti;
> la pulizia degli asparagi si fa proprio così!
>

argh
boh qui li abbiamo sempre mangiati senza fare quel passaggio
fulvio_ capsy 11 Mag 2016 23:41
Il 11/05/2016 20:56, cicero� ha scritto:
> On Wed, 11 May 2016 20:17:31 +0200, fulvio_ capsy <capsy ******* it>
> wrote:
>
>> odiando la peronaci
>
> Ma come, non ti sei iscritto alla sua newsletter?
> https://www.soniaperonaci.it/ :-))
> cicero®
> --
>

NO!

--
le mie ricette sul mio sito "senza pubblicità"
http://www.peperoncinosanremorivieradeifiori.it/ricette.php
fulvio_ capsy 11 Mag 2016 23:42
Il 11/05/2016 20:32, Jamie ha scritto:
> On 11/05/2016 20:17, fulvio_ capsy wrote:
>> Il 11/05/2016 19:23, Jamie ha scritto:
>>> Ma davvero bisogna farlo?
>>> http://ricette.giallozafferano.it/Come-pulire-gli-asparagi.html
>>
>> pur non essendo d'accordo col 99% di quello che riporta quel sito, ed
>> odiando la peronaci, devo dire che in questo caso sono stati perfetti;
>> la pulizia degli asparagi si fa proprio così!
>>
>
> argh
> boh qui li abbiamo sempre mangiati senza fare quel passaggio
>

è possibile non farlo ma allora ne mangi meno perchè verso il basso la
parte esterna diventa dura mentre toltala, l'interno, bianco, è più tenero.

--
le mie ricette sul mio sito "senza pubblicità"
http://www.peperoncinosanremorivieradeifiori.it/ricette.php
dimonio99@gmail.com 11 Mag 2016 23:49
Il giorno mercoledì 11 maggio 2016 19:23:42 UTC+2, Jamie ha scritto:
> Ma davvero bisogna farlo?
> http://ricette.giallozafferano.it/Come-pulire-gli-asparagi.html

Gli asparagi verdi non so e non mi interessano.
Quelli bianchi, dipende.
Se sono freschissimi e giovani, basta lasciarli
20 minuti in acqua, raschiare via eventuali tracce
di terra e cucinarli subito.
Altrimenti vanno pelati delicatamente con un
pelapatate per togliere il sottile strato fibroso.
Notare che se non li cuoci subito, lo strato fibroso
si forma nuovamente in poche ore. L'asparago
e' un vegetale estremamente vitale. Puoi vederlo
anche piegarsi e allungarsi.
gretel 12 Mag 2016 07:43
Il giorno mercoledì 11 maggio 2016 20:32:41 UTC+2, Jamie ha scritto:

> argh
> boh qui li abbiamo sempre mangiati senza fare quel passaggio

ecco, appunto! :P
gretel 12 Mag 2016 07:45
Il giorno mercoledì 11 maggio 2016 20:18:05 UTC+2, fulvio_ capsy ha scritto:

>> mai sentito, mai fatto...
>
>
> davvero???!!

bisognaanche dire che io non ho MAI visto (o letto) corsi di cucina, li detesto:
mi sono sempre basata sulle esperienze altrui ofatto di testamia! :P
fulvio_ capsy 12 Mag 2016 07:50
Il 12/05/2016 07:45, gretel ha scritto:
> Il giorno mercoledì 11 maggio 2016 20:18:05 UTC+2, fulvio_ capsy ha scritto:
>
>>> mai sentito, mai fatto...
>>
>>
>> davvero???!!
>
> bisognaanche dire che io non ho MAI visto (o letto) corsi di cucina, li
detesto: mi sono sempre basata sulle esperienze altrui ofatto di testamia! :P
>

bè ma se hai visto mangiare l'asparago fino in fondo senza spelarlo
allora guardavi in una conigliera!!

--
le mie ricette sul mio sito "senza pubblicità"
http://www.peperoncinosanremorivieradeifiori.it/ricette.php
gretel 12 Mag 2016 08:30
Il giorno giovedì 12 maggio 2016 07:50:04 UTC+2, fulvio_ capsy ha scritto:

> bè ma se hai visto mangiare l'asparago fino in fondo senza spelarlo
> allora guardavi in una conigliera!!

probabilmente, pur essendo ligure, sono così sprecona che taglio troppo e
mangio senza spellare! :P
Albus Dumbledore 12 Mag 2016 08:34
Nel suo scritto precedente, gretel ha sostenuto :

> probabilmente, pur essendo ligure, sono così sprecona che taglio troppo e
> mangio senza spellare! :P

In realta', non si dovrebbero tagliare.
Basta piegarli e si rompono da soli nel punto giusto, al confine tra
morbido e duro.

--

Albus Dumbledore
DDV 12 Mag 2016 09:20
"fulvio_ capsy" ha scritto nel messaggio
news:dphb9qFklhsU1@mid.individual.net...

Il 11/05/2016 19:23, Jamie ha scritto:
> Ma davvero bisogna farlo?

> http://ricette.giallozafferano.it/Come-pulire-gli-asparagi.html
>pur non essendo d'accordo col 99% di quello che riporta quel sito, ed
>odiando la peronaci, devo dire che in questo caso sono stati perfetti; la
>pulizia degli asparagi si fa proprio così!

N'zomma, mai stato necessario pulire TUTTO il gambo (parlo per i nostri,
violetti).

Taglio la parte più dura, con un coltello faccio presa sul fondo e tiro su
la pellicina sino a che si stacca (come per pulire il sedano).
La parte bianca, dove la pellicina NON viene via, rimane edibile lo stesso.

Appropo' dato che i nostri di albenga diventano ogni anno più cari, visto
che ne piantano sempre meno, ne ho provato un tipo molto simile, che viene
coltivato in piemonte, da quel che ho capito, niente sabbia ma in acqua.
Bleah (per me): gusto e consistenza mooolto diversi. Troppo abituata ai
nostri: probabilmente, chi non conosce quelli di albenga, li apprezzerà...

DDV
gretel 12 Mag 2016 09:38
Il giorno giovedì 12 maggio 2016 09:19:56 UTC+2, DDV ha scritto:

> N'zomma, mai stato necessario pulire TUTTO il gambo (parlo per i nostri,
> violetti).

benntornata!

io quelli violetti non riesco a comprarli, sono così cari che non avrei il
coraggio di tagliarne nemmeno un pezzettino! :P
gretel 12 Mag 2016 09:39
Il giorno giovedì 12 maggio 2016 08:34:23 UTC+2, Albus Dumbledore ha scritto:

> In realta', non si dovrebbero tagliare.
> Basta piegarli e si rompono da soli nel punto giusto, al confine tra
> morbido e duro.

lo so, lo diceva alche lcr tanti anni fa, ma mi sembra di sprecarne troppo... ;)
Raido 12 Mag 2016 10:14
gretel <salmosalar1@gmail.com> ha scritto:


> lo so, lo diceva alche lcr tanti anni fa, ma mi sembra di sprecarne troppo....

;)

Si ma la parte dura la puoi cuocere piu' a lungo o tagliarla a rondelle
sottilissime per altre cose senza necessariamente buttarla ;-)

--
Raido
Immeritatamente_pll
Raido 12 Mag 2016 10:17
DDV <didivu@alice.it> ha scritto:


> N'zomma, mai stato necessario pulire TUTTO il gambo (parlo per i nostri,
> violetti).
>

Anche per quelli di Santena, al massimo un terzo-metà per quelli piu' grandi

--
Raido
Immeritatamente_pll
Jamie 12 Mag 2016 10:20
On 11/05/2016 23:42, fulvio_ capsy wrote:

> è possibile non farlo ma allora ne mangi meno perchè verso il basso la
> parte esterna diventa dura mentre toltala, l'interno, bianco, è più tenero.
>

quindi diciamo che spellarli mi eviterebbe di tagliare la parte in basso?
credo che continuerò a non spellarli XD
Mardot 12 Mag 2016 11:19
Il 11/05/2016 19:23, Jamie ha scritto:
> Ma davvero bisogna farlo?
> http://ricette.giallozafferano.it/Come-pulire-gli-asparagi.html

Se vuoi mangiare tutto, senza sputacchiare il fondo del gambo, questa e'
la procedura corretta da fare.

Quindi diciamo che se hai degli inviati, non gli fai un dispetto, anzi ;-)

In alternativa non succede nulla, ma e' chiaro che il gambo o lo mangi
duro com'e', o lo sputacchi dopo averlo masticato a dovere.
fulvio_ capsy 12 Mag 2016 11:20
Il 12/05/2016 10:20, Jamie ha scritto:
> On 11/05/2016 23:42, fulvio_ capsy wrote:
>
>> è possibile non farlo ma allora ne mangi meno perchè verso il basso la
>> parte esterna diventa dura mentre toltala, l'interno, bianco, è più
>> tenero.
>>
>
> quindi diciamo che spellarli mi eviterebbe di tagliare la parte in basso?
> credo che continuerò a non spellarli XD

eviteresti di tagliare una gran parte, non tutta, la parte in basso,
quella finale biancastra e legnosa si butta sempre

--
le mie ricette sul mio sito "senza pubblicità"
http://www.peperoncinosanremorivieradeifiori.it/ricette.php
DDV 12 Mag 2016 13:50
"Mardot" ha scritto nel messaggio
news:nh1hqb$o85$1@virtdiesel.mng.cu.mi.it...

Il 11/05/2016 19:23, Jamie ha scritto:
> Ma davvero bisogna farlo?
> http://ricette.giallozafferano.it/Come-pulire-gli-asparagi.html

>Se vuoi mangiare tutto, senza sputacchiare il fondo del gambo, questa e' la
>procedura corretta da fare.

>Quindi diciamo che se hai degli inviati, non gli fai un dispetto, anzi ;-)

>In alternativa non succede nulla, ma e' chiaro che il gambo o lo mangi duro
>com'e', o lo sputacchi dopo averlo masticato a dovere.

Ehm, premesso che io mi baso soltanto sugli asparagi viola di albenga, è
umanamente impossibile mangiare tutto il bianco, sempre pelandolo of course,
perché per renderlo commestibile, pur mettendo a cuocere gli asparagi legati
in piedi, non potresti mai cuocerli completamente, senza far diventar
mollicce le punte, ergo, come diceva Donna Letizia, gli asparagi si prendono
con le mani, si mangia sintanto che si arriva alla parte rimasta "rédena"
(ovvero dura) e poi si posa tutto nel piatto, senza sputacchiamenti di
nessun genere.

Come già scritto, io li pelo e bisogna farlo: è comunque impossibile, come
detto sopra, mangiare tutto il bianco.

DDV

P.S. Così parlò Zaratustra
DDV 12 Mag 2016 13:55
"gretel" ha scritto nel messaggio
news:3fd6d409-e534-4cba-8f51-cf3b35b86711@googlegroups.com...

Il giorno giovedì 12 maggio 2016 09:19:56 UTC+2, DDV ha scritto:

> N'zomma, mai stato necessario pulire TUTTO il gambo (parlo per i nostri,
> violetti).

>benntornata!

Grazie.
In realtà mai andata via, però i ng stanno scomparendo ed è sempre più
difficile collegarsi.

>io quelli violetti non riesco a comprarli, sono così cari che non avrei il
>coraggio di tagliarne nemmeno un pezzettino! :P

Infatti quest'anno non li ho comprati per niente, però tagliarli o non
tagliarli è soltanto una trappola "psicologica".
Che tu li tagli o no, una parte rimane incommestibile, quindi tanto vale
tagliare:-(

DDV
gretel 12 Mag 2016 14:03
Il giorno giovedì 12 maggio 2016 13:55:06 UTC+2, DDV ha scritto:

> Infatti quest'anno non li ho comprati per niente, però tagliarli o non
> tagliarli è soltanto una trappola "psicologica".
> Che tu li tagli o no, una parte rimane incommestibile, quindi tanto vale
> tagliare:-(

e ciài anche ragione! :P
fulvio_ capsy 12 Mag 2016 14:08
> P.S. Così parlò Zaratustra

devi cambiare nik !

--
le mie ricette sul mio sito "senza pubblicità"
http://www.peperoncinosanremorivieradeifiori.it/ricette.php
Mardot 12 Mag 2016 14:57
Il 12/05/2016 13:50, DDV ha scritto:
>
>
> "Mardot" ha scritto nel messaggio
> news:nh1hqb$o85$1@virtdiesel.mng.cu.mi.it...
>
> Il 11/05/2016 19:23, Jamie ha scritto:
>> Ma davvero bisogna farlo?
>> http://ricette.giallozafferano.it/Come-pulire-gli-asparagi.html
>
>> Se vuoi mangiare tutto, senza sputacchiare il fondo del gambo, questa
>> e' la procedura corretta da fare.
>
>> Quindi diciamo che se hai degli inviati, non gli fai un dispetto, anzi
>> ;-)
>
>> In alternativa non succede nulla, ma e' chiaro che il gambo o lo mangi
>> duro com'e', o lo sputacchi dopo averlo masticato a dovere.
>
> Ehm, premesso che io mi baso soltanto sugli asparagi viola di albenga, è
> umanamente impossibile mangiare tutto il bianco, sempre pelandolo of
> course, perché per renderlo commestibile, pur mettendo a cuocere gli
> asparagi legati in piedi, non potresti mai cuocerli completamente, senza
> far diventar mollicce le punte, ergo, come diceva Donna Letizia, gli
> asparagi si prendono con le mani, si mangia sintanto che si arriva alla
> parte rimasta "rédena" (ovvero dura) e poi si posa tutto nel piatto,
> senza sputacchiamenti di nessun genere.
>
> Come già scritto, io li pelo e bisogna farlo: è comunque impossibile,
> come detto sopra, mangiare tutto il bianco.

E' corretto.

Intanto i nostri violetti hanno il gambo piu' duro, rispetto ai verdi
normali.

E poi, anche dal video, il primo pezzo va comunque tagliato.

Se uno volesse essere proprio un signore, dovrebbe spezzare con le mani
l'asparago facendolo rompere ove lui naturalmente si vorrebbe spezzare,
questo lo faccio tipicamente solo quando viene a cena la Regna
Elisabetta in persona.

Gli altri giorni, taglio tre dita di gambo, pelo la parte terminale,
diciamo 10cm circapiu'omenoquasi, e poi cuocio.

Con i verdi questo sistema consente di mangiare gradevolmente tutto il
prodotto preparato.

Con i violetti dipende, quelli grossi come il pollice non ce la si fa
ugualmente.
ludwig 12 Mag 2016 15:11
"Jamie" ha scritto nel messaggio news:ngvpk8$p6i$1@dont-email.me...

>Ma davvero bisogna farlo?
>http://ricette.giallozafferano.it/Come-pulire-gli-asparagi.html

Io (e mia mamma prima di me) l'ho sempre fatto da che mondo è mondo.....

Soprattutto i bianchi nella parte inferiore più coriacei.

Bye, Ludwig.
Ghost Dog 12 Mag 2016 15:19
Il 11/05/2016 19:23, Jamie ha scritto:
> Ma davvero bisogna farlo?
> http://ricette.giallozafferano.it/Come-pulire-gli-asparagi.html
la cosa che ho notato di più è che usa il timer/termometro da carne IKEA.

---
Questa e-mail è stata controllata per individuare virus con Avast antivirus.
https://www.avast.com/antivirus
Jamie 12 Mag 2016 16:35
On 12/05/2016 07:43, gretel wrote:
> Il giorno mercoledì 11 maggio 2016 20:32:41 UTC+2, Jamie ha scritto:
>
>> argh
>> boh qui li abbiamo sempre mangiati senza fare quel passaggio
>
> ecco, appunto! :P
>
dev'essere una roba per palati raffinati XD
gretel 12 Mag 2016 16:50
Il giorno giovedì 12 maggio 2016 16:35:50 UTC+2, Jamie ha scritto:

>> ecco, appunto! :P
>>
> dev'essere una roba per palati raffinati XD

bisogna dire che ormai da anni compro solo quelli verdi (non l'asparagina, sono
di dimensioni normali): quelli viola costano sui 18 euro al chilo e quelli
bianchi praticamente non si trovano... magari è per quello! ;)

e comunque sono anche brutti da vedere, spellati, poverini! :(
franco.bello27@gmail.com 12 Mag 2016 17:21
io bianchi e verdi li spezzo e li pelo
con lo spela asparagi.
Si cucinano meglio e soprattutto non
ti trovi in bocca quei fili immangiabili.

Nojar

Links
Giochi online
Dizionario sinonimi
Leggi e codici
Ricette
Testi
Webmatica
Hosting gratis
   
 

L'arte di mangiar bene | Tutti i gruppi | it.hobby.cucina | Notizie e discussioni cucina | Cucina Mobile | Servizio di consultazione news.