L'arte di mangiar bene
 

quasi OT, cappa filtrante

Gi 3 Mar 2016 17:46
Voi che state sovente in cucina, che cappe utilizzate?
Ho una cappa filtrante, con doppio motore e ovviamente doppio filtro; i
soliti filtri con carboni.
Uno, cambiare continuamente i filtri costano un botto; non un cambio ma 3-4
volte/anno per enne anni...
Due, secondo me non assolve il suo compito; un gran baccano e basta. Gli
odori permangono e si spantegano su tutte le suppellettili nonché i muri,
vapori e fumi invece ancora peggio.
Perché tutti sconsigliano la cappa come quelle di una volta con il cannone
collegato all'apposita ******* fumaria che, nei miei ricordi funzionava che
era una meraviglia?
Tutti i miei vicini hanno la filtrante, cosa facciano in cucina non lo so,
magari mangiano pane e salame ad ogni pasto, ma a casa mia qualsiasi cosa si
cucini si sente per ogni dove.
Succede solo a me? Come avete risolto? Sono diventato intollerante!
Gi
PMF 4 Mar 2016 09:23
Il 03/03/2016 17.46, Gi ha scritto:
> Voi che state sovente in cucina, che cappe utilizzate?
> Ho una cappa filtrante, con doppio motore e ovviamente doppio filtro; i
> soliti filtri con carboni.
> Uno, cambiare continuamente i filtri costano un botto; non un cambio ma 3-4
> volte/anno per enne anni...
> Due, secondo me non assolve il suo compito; un gran baccano e basta. Gli
> odori permangono e si spantegano su tutte le suppellettili nonché i muri,
> vapori e fumi invece ancora peggio.
> Perché tutti sconsigliano la cappa come quelle di una volta con il cannone
> collegato all'apposita ******* fumaria che, nei miei ricordi funzionava che
> era una meraviglia?
> Tutti i miei vicini hanno la filtrante, cosa facciano in cucina non lo so,
> magari mangiano pane e salame ad ogni pasto, ma a casa mia qualsiasi cosa si
> cucini si sente per ogni dove.
> Succede solo a me? Come avete risolto? Sono diventato intollerante!
> Gi

Da quel che vedo: non è che sconsigliano, quanto "il vecchio sistema è
diventato di ftto impraticabile"

La tua ipotesi cosa riguarda? Architettura tradizionale così combinata:
tutte le cucine una sopra l'altra, su un angolo/parete la ******* fumaria,
e ogni cappa si inseriva con un percorso non lunghissimo, nella *******
comune. Aspirazione naturale, garantita dal fatto che la risalita dei fumi
di uno aiutava la complessiva risalita (e quindi ricambio) di aria dagli altri.
Poco più, poco meno, ovviamente. Tutto funzionava con il sano principio
"aria calda sale, infissi poco precisi garantiscono sempre lo spiffero
quindi ricambio di aria fresca"

MA vieni alla situazione attuale: nel tempo, quelle case sono state
cambiate, ristrutturate, sono intervenuti i figli de lo dimonio: GLI
ARCHITETTI.
Costoro hanno spostato la cucina nell'angolo della sala da pranzo, la
camera da letto al posto del bango, gli scarichi del bagno nelle
intercapedini della (ex) cucina, e così via.
RISULTATO: L'aspirazione della cappa (una volta massimo un metro di tubo
in lieve pendenza) ora è più contorta dei percorsi di Pac-Man;
lo scarico del bagno finisce sulla camera da letto di quello di sotto,
il vicino ha ostruito la ******* fumaria comune con le tubazioni dell'acqua
della nuova vasca idromassaggio (faceva la gara all'architetto più cre-ativo);
in ogni caso anche la vecchia sistemazione non funzionerebbe più perché
abbiamo tutti gli infissi sigillati come una camera d'aria della bicicletta
e non potrebbe ricambiare l'aria aspirata


A quel punto il fontaniere che ti installa la cucina pensa: io non ho
studiato e devo diventare scemo per colpa di uno che ha la laurea e non
capisce un c@zzo? "SIGNOOOOORA!!! Ci vuole a-s-s-o-l-u-t-a-m-e-n-t-e la
cappa filtrante, altrimento nonononono non aspira!"


Paolo
Mardot 4 Mar 2016 09:37
Il 03/03/2016 17:46, Gi ha scritto:
> Voi che state sovente in cucina, che cappe utilizzate?
> Ho una cappa filtrante, con doppio motore e ovviamente doppio filtro; i
> soliti filtri con carboni.
> Uno, cambiare continuamente i filtri costano un botto; non un cambio ma
> 3-4 volte/anno per enne anni...
> Due, secondo me non assolve il suo compito; un gran baccano e basta. Gli
> odori permangono e si spantegano su tutte le suppellettili nonché i
> muri, vapori e fumi invece ancora peggio.
> Perché tutti sconsigliano la cappa come quelle di una volta con il
> cannone collegato all'apposita ******* fumaria che, nei miei ricordi
> funzionava che era una meraviglia?
> Tutti i miei vicini hanno la filtrante, cosa facciano in cucina non lo
> so, magari mangiano pane e salame ad ogni pasto, ma a casa mia qualsiasi
> cosa si cucini si sente per ogni dove.
> Succede solo a me? Come avete risolto? Sono diventato intollerante!
> Gi

io ho una cappa con motore a 5 velocità e triplo filtro, quando
l'accendo al massimo sembra lo shuttle, e ho pure la ******* fumaria che
parte dritta in su, eppure anche in questo caso gli odori in casa li
sento eccome

risultato: non l'accendo mai, cucinare con il rumore della cappa mi
manda in bestia, non sento la musica, non sento se qualcuno mi chiama,
quel rumore del motore mi inebetisce

allora: chiudo le due porte della cucina isolandola di fatto dal resto
di casa, e apro la porta finestra

risultato: incasa non ho odori, cucino al pulito, mi sento bene
Albus Dumbledore 4 Mar 2016 10:14
Sembra che Giampaolo Natali abbia detto :

> attivo (che costano un botto :-( :-( )

Usti, davvero?
So che esistono filtri "universali" a prezzi ragionevoli e,
addirittura, in alcuni casi, si trova il carbone attivo da usare per il
cambio.

--

Albus Dumbledore
Gi 4 Mar 2016 12:13
"PMF" ha scritto nel messaggio news:nbbgfr$iiv$1@dont-email.me...

>La tua ipotesi cosa riguarda? Architettura tradizionale così combinata:
> tutte le cucine una sopra l'altra, su un angolo/parete la ******* fumaria,
> e ogni cappa si inseriva con un percorso non lunghissimo, nella *******
> comune. Aspirazione naturale, garantita dal fatto che la risalita dei
> fumi di uno aiutava la complessiva risalita (e quindi ricambio) di aria
> dagli altri.
> Poco più, poco meno, ovviamente. Tutto funzionava con il sano principio
> "aria calda sale, infissi poco precisi garantiscono sempre lo spiffero
> quindi ricambio di aria fresca"

Io avrei ancora questa situazione, ma a suo tempo (25 anni fa) per
utilizzare meglio i pensili abbiamo optato per la cappa filtrante. Mai
pentimento fu più grande.
Sto pensando di cambiare i mobili per tornare alla cappa tradizionale.
Gi
Albus Dumbledore 4 Mar 2016 12:15
Sembra che Giampaolo Natali abbia detto :

> Sono andato dietro al discorso di Gi :-)
> I filtri a carboni andrebbero cambiati almeno una volta al mese e magari pure
> più spesso.

No, be', dai che razza di cappa scrausa hai?
8-o

> Il prezzo di quelli classici rotondi di 23,5 cm di diametro varia da 7,5 a 13
> euro cadauno, a seconda del tipo, qualità e .... quantità contenuto di
> carbone.

Ma non riesci a smontarli e a sostituire il carbone?

> I conti fatteli da solo :-) :-)

No, no, grazie.
B-)

--

Albus Dumbledore
Gi 4 Mar 2016 12:17
"Mardot" ha scritto nel messaggio
news:nbbhgv$7jo$1@virtdiesel.mng.cu.mi.it...

>io ho una cappa con motore a 5 velocità e triplo filtro, quando l'accendo
>al massimo sembra lo shuttle, e ho pure la ******* fumaria che parte dritta
>in su, eppure anche in questo caso gli odori in casa li sento eccome

Io ho solo tre velocità ma è insopportabile comunque.
Inoltre, gli odori rimangono tali e quali, i fumi grassi riescono comunque a
depositarsi dappertutto, con il risultato che sovente non la si accende.

>allora: chiudo le due porte della cucina isolandola di fatto dal resto di
>casa, e apro la porta finestra
>risultato: incasa non ho odori, cucino al pulito, mi sento bene

Stessa cosa, ma in cucina si impregna tutto tanto quanto, aspirante o non
aspirante.
Penso di tornare all'aspirazione naturale, visto mai.

Gi
Gi 4 Mar 2016 12:19
"Giampaolo Natali" ha scritto nel messaggio
news:djt89rF79hlU1@mid.individual.net...

>I filtri a carboni andrebbero cambiati almeno una volta al mese e magari
>pure più spesso.

La mia cappa prevede ogni 3 mesi, che a coppia (compatibili) sono 20 Euro

Gi
Mardot 8 Mar 2016 13:00
Il 07/03/2016 20:17, cicero� ha scritto:
> On Fri, 4 Mar 2016 09:37:51 +0100, Mardot
> <marco.dotta.antispam ******* it> wrote:
>
>> io ho una cappa con motore a 5 velocità e triplo filtro, quando
>> l'accendo al massimo sembra lo shuttle, e ho pure la ******* fumaria che
>> parte dritta in su, eppure anche in questo caso gli odori in casa li
>> sento eccome
>
> Scusa la mia ignoranza, ma con la ******* fumaria i filtri a che
> servono?

Ho montato i filtri perche' all'uscita della ******* fumaria, non lontano,
c'e' un'aiuola di un vicino e non volevo spedirgli proprio tutto
l'olezzo. In teoria la tua osservazione e' quindi corretta.
felice_pago@yahoo.it 8 Mar 2016 13:19
Il giorno lunedì 7 marzo 2016 21:17:56 UTC+1, cicero® ha scritto:
> On Fri, 4 Mar 2016 09:37:51 +0100, Mardot

> Scusa la mia ignoranza, ma con la ******* fumaria i filtri a che
> servono?

a far durare di piu' e lavorare meglio la cappa,
io per filtri ho 1-2 strati di tnt, che regolarmente
sostituisco, e puoi solo immaginare come escono unti.
se non ci fossero questi filtri quel grasso
starebbe attacato al motore e all'interno dei tubi.


felice pago

ddt
.
Herik 9 Mar 2016 19:27
Gi <cippa@lippa.it> wrote:

> Voi che state sovente in cucina, che cappe utilizzate?

cappa normale, nessun problema, a morte le filtranti.
--
E quindi uscimmo a riveder le stelle.
Erano cinque: mi toccai le palle. [Paolo Pellegrino]

Links
Giochi online
Dizionario sinonimi
Leggi e codici
Ricette
Testi
Webmatica
Hosting gratis
   
 

L'arte di mangiar bene | Tutti i gruppi | it.hobby.cucina | Notizie e discussioni cucina | Cucina Mobile | Servizio di consultazione news.