L'arte di mangiar bene
 

Farina per macchina del pane

Astrusovic 4 Mar 2016 11:56
Salve. Ho letto sull'argomento il post del 2008, direi che possiamo aggiornarci!
Ho letto anche alcuni blog. Mi è rimasto un dubbio prima di "tentare" la
panificazione: quando si dice di usare farina di tipo Manitoba, si intende
"tutta" Manitoba, o una percentuale? Inoltre, ho letto che ci sono "farine già
pronte": che vuole dire, sono farine già miscelate con sale e altri
ingredienti? Anche il lievito? resta da aggiungere solo l'acqua?
Avete prodotti "commerciali" da consigliarmi? grazie. Buon rimestolamento!
felice_pago@yahoo.it 4 Mar 2016 12:26
Il giorno venerdì 4 marzo 2016 11:56:49 UTC+1, Astrusovic ha scritto:
> Salve. Ho letto sull'argomento il post del 2008, direi che possiamo
aggiornarci!
> Ho letto anche alcuni blog. Mi è rimasto un dubbio prima di "tentare" la
panificazione: quando si dice di usare farina di tipo Manitoba, si intende
"tutta" Manitoba, o una percentuale? Inoltre, ho letto che ci sono "farine già
pronte": che vuole dire, sono farine già miscelate con sale e altri
ingredienti? Anche il lievito? resta da aggiungere solo l'acqua?
> Avete prodotti "commerciali" da consigliarmi? grazie. Buon rimestolamento!

nelle farine ci sono gia' tnatissime *****herie,
prendi la meno elaborata, io da sempre uso
00 o 0 normalissime e ci faccio il pane
la pizza ed altri prodotti da forno,
pari pari come si e' fatto da secoli


felice pago

cilicio
.
Jamie 4 Mar 2016 12:36
On 04/03/2016 11:56, Astrusovic wrote:
> Salve. Ho letto sull'argomento il post del 2008, direi che possiamo
aggiornarci!
> Ho letto anche alcuni blog. Mi è rimasto un dubbio prima di "tentare" la
panificazione: quando si dice di usare farina di tipo Manitoba, si intende
"tutta" Manitoba, o una percentuale? Inoltre, ho letto che ci sono "farine già
pronte": che vuole dire, sono farine già miscelate con sale e altri
ingredienti? Anche il lievito? resta da aggiungere solo l'acqua?
> Avete prodotti "commerciali" da consigliarmi? grazie. Buon rimestolamento!
>

Assolutamente non tutta manitoba!! in genere nel pane non serve la
manitoba, a meno che non usi una farina molto debole e vuoi fare lunghe
lievitazioni e/o impasti molto idratati.
Poi: vuoi panificare con ldb o pasta madre?
Astrusovic 4 Mar 2016 13:08
Il giorno venerdì 4 marzo 2016 12:36:46 UTC+1, Jamie ha scritto:

> Assolutamente non tutta manitoba!! in genere nel pane non serve la
> manitoba

ah, si usa per la pasta?

> a meno che non usi una farina molto debole e vuoi fare lunghe
> lievitazioni e/o impasti molto idratati.

Capito.

> Poi: vuoi panificare con ldb o pasta madre?

Lievito di birra, per semplicità. Grazie
ludwig 4 Mar 2016 13:12
"Astrusovic" ha scritto nel messaggio
news:c5bcd5af-fed7-4718-9fe6-3a3f40a5b535@googlegroups.com...

>Salve. Ho letto sull'argomento il post del 2008, direi che possiamo
>aggiornarci!
>Ho letto anche alcuni blog. Mi è rimasto un dubbio prima di "tentare" la
>panificazione: quando si dice di usare farina di tipo Manitoba, si intende
>"tutta" Manitoba, o una percentuale? Inoltre, ho letto che ci sono "farine già

>pronte": che vuole dire, sono farine già miscelate con sale e altri
>>ingredienti? Anche il lievito? resta da aggiungere solo l'acqua?
>Avete prodotti "commerciali" da consigliarmi? grazie. Buon rimestolamento!

Il consiglio che ti dò è di evitare i preparati e usare poco la manitoba.

Usa una buona farina 0 o meglio ancora 1 e un buon lievito (magari anche madre
secco)

Mi ringrazierai.

Bye, Ludwig.
PMF 4 Mar 2016 13:17
Il 04/03/2016 13.08, Astrusovic ha scritto:
> Il giorno venerdì 4 marzo 2016 12:36:46 UTC+1, Jamie ha scritto:
>
>> Assolutamente non tutta manitoba!! in genere nel pane non serve la
>> manitoba
>
> ah, si usa per la pasta?
>
no di certo. per la pasta si usa semola di grano duro, ergo NON farina tipo
Manitoba, che è farina di grano tenero

Paolo
Elwood 4 Mar 2016 13:32
On Friday, March 4, 2016 at 11:56:49 AM UTC+1, Astrusovic wrote:
> Salve. Ho letto sull'argomento il post del 2008, direi che possiamo
aggiornarci!
> Ho letto anche alcuni blog. Mi è rimasto un dubbio prima di "tentare" la
panificazione: quando si dice di usare farina di tipo Manitoba, si intende
"tutta" Manitoba, o una percentuale? Inoltre, ho letto che ci sono "farine già
pronte": che vuole dire, sono farine già miscelate con sale e altri
ingredienti? Anche il lievito? resta da aggiungere solo l'acqua?
> Avete prodotti "commerciali" da consigliarmi? grazie. Buon rimestolamento!

Io per partire ti consiglio un no-knead bread. Che dà soddisfazioni ed è molto
semplice:
http://cooking.nytimes.com/recipes/11376-no-knead-bread
(in inglese)

Farina semplice, anche se per il pane secondo me è meglio avere un 12% di
proteine.

--
Elwood (Peter S.)
Elwood 4 Mar 2016 13:33
On Friday, March 4, 2016 at 1:32:29 PM UTC+1, Elwood wrote:

> Io per partire ti consiglio un no-knead bread. Che dà soddisfazioni ed è
molto semplice:
> http://cooking.nytimes.com/recipes/11376-no-knead-bread
> (in inglese)

Scusami, ho letto solo ora che cercavi per la macchina del pane. Ma ti consiglio
di provare comunque il no-knead bread :)

--
Elwood (Peter S.)
Astrusovic 4 Mar 2016 14:14
Il giorno venerdì 4 marzo 2016 13:17:09 UTC+1, PMF ha scritto:
> Il 04/03/2016 13.08, Astrusovic ha scritto:
>> Il giorno venerdì 4 marzo 2016 12:36:46 UTC+1, Jamie ha scritto:
>>
>>> Assolutamente non tutta manitoba!! in genere nel pane non serve la
>>> manitoba
>>
>> ah, si usa per la pasta?
>>
> no di certo. per la pasta si usa semola di grano duro, ergo NON farina tipo
> Manitoba, che è farina di grano tenero
>
> Paolo

Urca. Hai ragione. Mi ha confuso che (se ricordo bene) la Manitoba è una farina
"di forza", che dovrebbe voler dire che ha molto glutine, ma è comunque una
varietà di tenero
Doc 4 Mar 2016 22:59
Astrusovic ha spiegato il 04/03/2016 :
> Salve. Ho letto sull'argomento il post del 2008, direi che possiamo
> aggiornarci! Ho letto anche alcuni blog. Mi è rimasto un dubbio prima di
> "tentare" la panificazione: quando si dice di usare farina di tipo Manitoba,
> si intende "tutta" Manitoba, o una percentuale? Inoltre, ho letto che ci sono
> "farine già pronte": che vuole dire, sono farine già miscelate con sale e
> altri ingredienti? Anche il lievito? resta da aggiungere solo l'acqua? Avete
> prodotti "commerciali" da consigliarmi? grazie. Buon rimestolamento!

Se vuoi ti giro la ricetta che uso per fare mezzo chilo di pane
all’uovo con la macchina del pane:

1 uovo intero
1 cucchiaio di olio d'oliva extravergine
185ml di acqua
233gr di farina tipo 0
116gr di farina integrale
10gr di sale
10gr di zucchero
6gr di lievito di birra in polvere



Io starei molto lontano dalle farine già miscelate e dagli agenti
lievitanti.
Una miglioria potrebbe essere la sostituzione del lievito di birra con
il licoli:
http://www.cucchiaio.it/ricetta/ricetta-lievito-madre-coltura-liquida-licoli/
(hai tutti i vantaggi del lievito madre, senza essere costretto a fare
in continuazione dei rinfreschi per tenerlo in vita).

--
For within each seed, there is a promise of a flower,
and within each death, no matter how small,
there's always a new life. A new beginning.
DGE 9 Mar 2016 14:58
Il 04/03/2016 11:56, Astrusovic ha scritto:
> Salve. Ho letto sull'argomento il post del 2008, direi che possiamo
aggiornarci!
> Ho letto anche alcuni blog. Mi è rimasto un dubbio prima di "tentare" la
panificazione:

quando si dice di usare farina di tipo Manitoba, si intende "tutta"
Manitoba, o una

percentuale? Inoltre, ho letto che ci sono "farine già pronte": che
vuole dire, sono

farine già miscelate con sale e altri ingredienti? Anche il lievito?
resta da aggiungere

solo l'acqua?
> Avete prodotti "commerciali" da consigliarmi? grazie. Buon rimestolamento!
>
Io lo faccio con il 90% semola rimacinata senatore cappelli (grano duro)
e 10% di grano tenero integrale oppure tipo 2
10 gr (se ne fai 2/3 kg insieme puoi scendere) di lievito di birra su un
kg di farine
poco olio e vaiiii
DGE
ps lo impasto con robot e finisco a mano o con la impastatrice a spirale
Astrusovic 18 Mar 2016 11:40
Il giorno venerdì 4 marzo 2016 12:26:34 UTC+1, felic...@yahoo.it ha scritto:
> Il giorno venerdì 4 marzo 2016 11:56:49 UTC+1, Astrusovic ha scritto:
>> Salve. Ho letto sull'argomento il post del 2008, direi che possiamo
aggiornarci!
>> Ho letto anche alcuni blog. Mi è rimasto un dubbio prima di "tentare" la
panificazione: quando si dice di usare farina di tipo Manitoba, si intende
"tutta" Manitoba, o una percentuale? Inoltre, ho letto che ci sono "farine già
pronte": che vuole dire, sono farine già miscelate con sale e altri
ingredienti? Anche il lievito? resta da aggiungere solo l'acqua?
>> Avete prodotti "commerciali" da consigliarmi? grazie. Buon rimestolamento!
>
> nelle farine ci sono gia' tnatissime *****herie,
> prendi la meno elaborata, io da sempre uso
> 00 o 0 normalissime e ci faccio il pane
> la pizza ed altri prodotti da forno,
> pari pari come si e' fatto da secoli
>
>
> felice pago
>
> cilicio
> .

Ringrazio te per ringraziare tutti quanti dei consigli (scusatemi il ritardo, è
che sono oberato di cose, che personcina indispensabile... :-) ),
tirerò le somme delle varie indicazioni. Ho già fatto 3 panificazioni, la
farina tipo 1 non l'ho trovata, ho usato la 0: per essere le prime volte, non
sono venuti malaccio: li ho potuti mangiare.. certo, al momento sa di poco, gli
alveoli sono molto piccoli e gli manca un po' di asciugatura. Vedrò di
aggiustare le questioni secondo i vostri consigli. Domani si fa la quarta
pagnotta, vediamo se miglioro :-) ciao
Astrusovic 18 Mar 2016 11:44
Il giorno venerdì 4 marzo 2016 22:59:25 UTC+1, Doc ha scritto:

> Se vuoi ti giro la ricetta che uso per fare mezzo chilo di pane
> all'uovo con la macchina del pane:
>
> 1 uovo intero
> 1 cucchiaio di olio d'oliva extravergine
> 185ml di acqua
> 233gr di farina tipo 0
> 116gr di farina integrale
> 10gr di sale
> 10gr di zucchero
> 6gr di lievito di birra in polvere

la farina integrale è "una" o hanno il "tipo"? (00, 0, 1 ecc.)
l'uovo che tipo di sapore gli aggiunge? resta un "pane"?
grazie anche per sotto. Buon appetito!

> Io starei molto lontano dalle farine già miscelate e dagli agenti
> lievitanti.
> Una miglioria potrebbe essere la sostituzione del lievito di birra con
> il licoli:
> http://www.cucchiaio.it/ricetta/ricetta-lievito-madre-coltura-liquida-licoli/
> (hai tutti i vantaggi del lievito madre, senza essere costretto a fare
> in continuazione dei rinfreschi per tenerlo in vita).
Astrusovic 18 Mar 2016 11:49
Il giorno mercoledì 9 marzo 2016 14:59:04 UTC+1, DGE ha scritto:

> ps lo impasto con robot e finisco a mano o con la impastatrice a spirale

io ho solo la macchina per il pane, quindi lascio fare tutto alla macchina (che
poi una delle cose che mi gusta è proprio che lavora lei e io guardo solo...
;-) ).
Con la impastatrice a spirale: cioè, dopo lo cuoci in forno? La impastatrice
quanto costa, più o meno? ma quanto pane fai (in peso intendo) per volta? ciao
DGE 18 Mar 2016 12:06
Il 18/03/2016 11:49, Astrusovic ha scritto:
> Il giorno mercoledì 9 marzo 2016 14:59:04 UTC+1, DGE ha scritto:
>
>> ps lo impasto con robot e finisco a mano o con la impastatrice a spirale
>
> io ho solo la macchina per il pane, quindi lascio fare tutto alla macchina

(che poi una delle cose che mi gusta è proprio che lavora lei e io
guardo solo... ;-) ).
> Con la impastatrice a spirale: cioè, dopo lo cuoci in forno? La impastatrice
quanto costa

, più o meno? ma quanto pane fai (in peso intendo) per volta? ciao
>

la mia impastatrice a spirale lavora da 500 gr a 5000 gr max
io l'avevo comprata usata sui 450, nuova costano dalle + piccole che
fanno fino a 2500/3000 gr di farina max sui 450 euro
esempio famag Grilletta IM 5
io lo cuocio in forno normale di casa
dipende dalle volte ma quando lo faccio solitamente almeno 1500 gr di
farina che arriva a 2400/2500 di pane
DGE
scegli con cura le farine e evita 0 e 00
possibilmente macinate a pietra
Doc 18 Mar 2016 20:21
Dopo dura riflessione, Astrusovic ha scritto :
> Il giorno venerdì 4 marzo 2016 22:59:25 UTC+1, Doc ha scritto:
>
>> Se vuoi ti giro la ricetta che uso per fare mezzo chilo di pane
>> all'uovo con la macchina del pane:
>>
>> 1 uovo intero
>> 1 cucchiaio di olio d'oliva extravergine
>> 185ml di acqua
>> 233gr di farina tipo 0
>> 116gr di farina integrale
>> 10gr di sale
>> 10gr di zucchero
>> 6gr di lievito di birra in polvere
>
> la farina integrale è "una" o hanno il "tipo"? (00, 0, 1 ecc.)

Non sono esperto in materia, ho provato un paio di marche, il risultato
finale mi sembra uguale.

> l'uovo che tipo di sapore gli aggiunge? resta un "pane"?

Non saprei descriverlo con precisione, il sapore migliora pur rimendo
un "pane".
Sicuramente non si trasforma in un "Pan brioche".

--
For within each seed, there is a promise of a flower,
and within each death, no matter how small,
there's always a new life. A new beginning.

Links
Giochi online
Dizionario sinonimi
Leggi e codici
Ricette
Testi
Webmatica
Hosting gratis
   
 

L'arte di mangiar bene | Tutti i gruppi | it.hobby.cucina | Notizie e discussioni cucina | Cucina Mobile | Servizio di consultazione news.