L'arte di mangiar bene
 

*****e al sangue
1 | 2 | 3 |

gretel 9 Mar 2016 13:11
altrove sta scoppiando un flame su quanto sia pericoloso, io sapevo dei polli,
ma dei *****i? :P
Elwood 9 Mar 2016 13:17
On Wednesday, March 9, 2016 at 1:11:32 PM UTC+1, gretel wrote:
> altrove sta scoppiando un flame su quanto sia pericoloso, io sapevo dei polli,
ma dei *****i? :P

Pensandoci, non è che i *****i siano allevati in maniera tanto diversa dai
polli, purtroppo... con conseguenti problemi igienici comuni.

--
Elwood (Peter S.)
fulvio_ capsy 9 Mar 2016 13:53
Il 09/03/2016 13:11, gretel ha scritto:
> altrove sta scoppiando un flame su quanto sia pericoloso, io sapevo dei polli,
ma dei *****i? :P
>

una volta si diceva che il ******* non suda quindi trattiene le tossine e
per questo è sconsigliato mangiarlo crudo, personalmente non approvo
neanche chi mangia la salsiccia cruda!

(altrove dove?)

--
le mie ricette "senza pubblicità"
http://www.peperoncinosanremorivieradeifiori.it/ricette.php
Albus Dumbledore 9 Mar 2016 13:56
fulvio_ capsy ha spiegato il 3/9/2016 :

> una volta si diceva che il ******* non suda quindi trattiene le tossine e per
> questo è sconsigliato mangiarlo crudo,

Il sudore elimina le tossine?
E da quando?
:-O

> personalmente non approvo neanche chi
> mangia la salsiccia cruda!

:/

--

Albus Dumbledore
Albus Dumbledore 9 Mar 2016 13:59
Albus Dumbledore ha pensato forte :

>> personalmente non approvo neanche chi mangia la salsiccia cruda!

> :/

Ovviamente, tralascio lo sconcerto verso chi non mangia neppure salame
o prosciutto crudo.
:/

--

Albus Dumbledore
Elwood 9 Mar 2016 14:08
On Wednesday, March 9, 2016 at 2:00:28 PM UTC+1, Albus Dumbledore wrote:

> Ovviamente, tralascio lo sconcerto verso chi non mangia neppure salame
> o prosciutto crudo.
> :/
>

Provi sconcerto per le donne *******

--
Elwood (Peter S.)
gretel 9 Mar 2016 14:09
Il giorno mercoledì 9 marzo 2016 13:53:49 UTC+1, capsicum_pll ha scritto:

> (altrove dove?)

su cucinaremale... :P
gretel 9 Mar 2016 14:12
Il giorno mercoledì 9 marzo 2016 13:17:23 UTC+1, Elwood ha scritto:

> Pensandoci, non è che i *****i siano allevati in maniera tanto diversa dai
polli, purtroppo... con conseguenti problemi igienici comuni.

si parlava in generale anche della sicurezza degli alimenti crudi, ho spiegato
che nella mia millenaria esperienza non ho mai conosciuto nessuno che ne fosse
stato danneggiato, ho precisato che mangio uova e carni crude dalla nascita e a
40 anni ero ancora negativa alla toxoplasmosi... mi hanno paragonato ai
guaritori "alternativi" tipo stamina... peccato che io i risultati li abbia! :P
Mardot 9 Mar 2016 14:13
Il 09/03/2016 13:53, fulvio_ capsy ha scritto:

> una volta si diceva che il ******* non suda quindi trattiene le tossine e
> per questo è sconsigliato mangiarlo crudo,

una volta si moriva pure per un raffreddore

> personalmente non approvo
> neanche chi mangia la salsiccia cruda!

PLONK
gretel 9 Mar 2016 14:14
Il giorno mercoledì 9 marzo 2016 14:00:28 UTC+1, Albus Dumbledore ha scritto:

> Ovviamente, tralascio lo sconcerto verso chi non mangia neppure salame
> o prosciutto crudo.

pensa che il mio ginecologo (viceprimario ospedaliero, esperienza decennale) mi
aveva detto di non aver mai visto un caso di toxopasmosi e non mi ha vietato né
roastbeef né salumi... solo frutta e verdura non lavate!
PMF 9 Mar 2016 14:21
Il 09/03/2016 13.11, gretel ha scritto:
> altrove sta scoppiando un flame su quanto sia pericoloso, io sapevo dei polli,
ma dei *****i? :P
>

Esiste si: è una delle precauzioni che da sempre sono indicate per la carne
di majale (e majala): c'è un parassita o qualcheccosa del genere
[trichinella, credo], presente solo in quell'animale e non nei bovini, che
va ammorì ******* con la cottura completa.
Per questo non senti mai chiedere la cottura di una braciolina di majale
(e di majala)
Solo in toscana esiste l'abitudine della carne sul crudo andante, majale
(e majala) compresa, per cui ti danno anche la salsiccia quasi cruda; ma in
questo caso immagino che le spezie e i conservanti dell'insaccato aiutino a
superare il problema

Al volo, un riferimento:
http://www.salute.gov.it/imgs/C_17_pubblicazioni_137_allegato.pdf
vedi pagg. 9 e seguenti

Paolo
Albus Dumbledore 9 Mar 2016 14:28
Elwood ha spiegato il 3/9/2016 :

>> Ovviamente, tralascio lo sconcerto verso chi non mangia neppure salame
>> o prosciutto crudo.
>> :/

> Provi sconcerto per le donne *******

Trattasi di condizione contingente e limitata nel tempo.

--

Albus Dumbledore
Albus Dumbledore 9 Mar 2016 14:30
Dopo dura riflessione, gretel ha scritto :

> vietato né roastbeef né salumi... solo frutta e verdura non lavate!

Nei salumi, io ci credo poco. Nel roastbeef, forse, sarebbe gia' piu'
possibile, ma non e' che si mangi 'sta roba tutti i giorni.
Mia moglie se la becco', anni fa, probabilmente mangiando lunache in
Francia.

--

Albus Dumbledore
Elwood 9 Mar 2016 14:32
On Wednesday, March 9, 2016 at 2:12:54 PM UTC+1, gretel wrote:
>
> si parlava in generale anche della sicurezza degli alimenti crudi, ho spiegato
che nella mia millenaria esperienza non ho mai conosciuto nessuno che ne fosse
stato danneggiato, ho

Non conosci nessuno che si sia mai preso la salmonella?
Comunque in Italia sembrano essercene circa 3500 all'anno.

>precisato che mangio uova e carni crude dalla nascita e a 40 anni ero ancora
negativa alla toxoplasmosi... mi hanno paragonato ai guaritori "alternativi"
tipo stamina... peccato che io i risultati li abbia! :P

Invece una mia amica in attesa ha scoperto di avere fatto in passato la
toxoplasmosi, per cui può mangiare quel che vuole, tutta contenta lei.

Mia madre, durante la mia gravidanza, si abbuffava di coppa. Per fortuna non
c'è stato nessun problema. Ma se le avessero detto che c'era una probabilità
su 10.000 che mangiare coppa avesse potuto danneggiare il feto, non l'avrebbe
mangiata. In ogni caso, visto che quasi tutte le madri che conosco hanno dovuto
evitare cibi crudi durante la gravidanza, significa che è difficile
prendersela. Ma non impossibile, evidentemnte.

Comunque esperienza insegna che parlare di igiene alimentare in un NG di cucina
è controproducente. Giustamente, forse :)

--
Elwood (Peter S.)
gretel 9 Mar 2016 14:32
Il giorno mercoledì 9 marzo 2016 14:21:08 UTC+1, PMF ha scritto:

> Al volo, un riferimento:
> http://www.salute.gov.it/imgs/C_17_pubblicazioni_137_allegato.pdf
> vedi pagg. 9 e seguenti

grazie mille! ;)
Albus Dumbledore 9 Mar 2016 14:33
PMF ci ha detto :

>> altrove sta scoppiando un flame su quanto sia pericoloso, io sapevo dei
>> polli, ma dei *****i? :P

> Esiste si: è una delle precauzioni che da sempre sono indicate per la carne
> di majale (e majala): c'è un parassita o qualcheccosa del genere
> [trichinella, credo], presente solo in quell'animale e non nei bovini, che va
> ammorì ******* con la cottura completa.

Ma queste sono situazioni "anormali", come la tenia in altri quadrupedi
o l'anisakis nel pesce azzurro.
Credo che gretel parlasse di rischi quasi certi.

Oh ******* non che la salmonella nel pollame sia cosi' sicura.

A me, comunque, la carne poco cotta di pollame, ******* o vitello piace
poco.

Dal pollame escludo oca e anatra, che gradisco poco cotte.

--

Albus Dumbledore
Elwood 9 Mar 2016 14:35
On Wednesday, March 9, 2016 at 2:14:41 PM UTC+1, gretel wrote:

> pensa che il mio ginecologo (viceprimario ospedaliero, esperienza decennale)
mi aveva detto di non aver mai visto un caso di toxopasmosi e non mi ha vietato
né roastbeef né salumi... solo frutta e verdura non lavate!

Come dicevo, casi di toxoplasmosi ci sono, solo che essendo asintomatici per lo
più non ce se ne accorge.
Alla fine tutto sta nel decidere quali rischi vale la pena correre. In
gravidanza, visto che il rischio non lo si corre di persona, direi nessuno. Ma
io sono maschio per cui mi vien facile :D

--
Elwood (Peter S.)
Albus Dumbledore 9 Mar 2016 14:37
Elwood scriveva il 3/9/2016 :

> Invece una mia amica in attesa ha scoperto di avere fatto in passato la
> toxoplasmosi, per cui può mangiare quel che vuole, tutta contenta lei.

?????????????????
E' un parassita.
Perche' mai una volta fatta non puoi riprendertela?

> dovuto evitare cibi crudi durante la gravidanza, significa che è difficile
> prendersela. Ma non impossibile, evidentemnte.

Te la prendi anche per contatto con animali domestici (e non solo).
Il problema e' che ha conseguenze pesanti per il feto, per cui, se puoi
evitare di prenderla, lo fai tranquillamente.

--

Albus Dumbledore
PMF 9 Mar 2016 14:38
Il 09/03/2016 14.33, Albus Dumbledore ha scritto:
>
> Credo che gretel parlasse di rischi quasi certi.
"rischi" "quasi certi"...
devo infierire? no, dai. non lo farò, tanto lo sai da solo... :)


> Oh ******* non che la salmonella nel pollame sia cosi' sicura.
è appunto un "rischio"

> A me, comunque, la carne poco cotta di pollame, ******* o vitello piace poco.
come dalla tabella che ho citato sopra, si tratta di situazioni diverse,
patogeni diversi, prescrizioni diverse.

> Dal pollame escludo oca e anatra, che gradisco poco cotte.

eppeffozza: ti voglio vedere fare un petto d'anatra "ben cotto"
ma il ragù che abbiamo fatto due giorni fa, scalcando 'na coscia d'anatra
grassa e saporita, beh.... quello era giusto ben cotto, e nemmeno a te
sarebbe piaciuto poco cotto.
e anche i bigoi de Bassan hanno gradito assai moltissimo quel ragù

Paolo
Elwood 9 Mar 2016 14:40
On Wednesday, March 9, 2016 at 2:38:06 PM UTC+1, PMF wrote:

> eppeffozza: ti voglio vedere fare un petto d'anatra "ben cotto"
> ma il ragù che abbiamo fatto due giorni fa, scalcando 'na coscia d'anatra
> grassa e saporita, beh.... quello era giusto ben cotto, e nemmeno a te
> sarebbe piaciuto poco cotto.
> e anche i bigoi de Bassan hanno gradito assai moltissimo quel ragù

Ecco anche qua trovo le gambe d'anatra, anche se vedendone sempre un sacco nei
c*****i (ambiente non salubre) mi fanno un certo che..

Quanto lo hai cotto quel ragù?

--
Elwood (Peter S.)
gretel 9 Mar 2016 14:41
Il giorno mercoledì 9 marzo 2016 14:21:08 UTC+1, PMF ha scritto:

> Al volo, un riferimento:
> http://www.salute.gov.it/imgs/C_17_pubblicazioni_137_allegato.pdf
> vedi pagg. 9 e seguenti


però questa mi sembra una fesseria immensa:

"sarebbe opportuno lavare i gusci prima di riporre le uova in frigorifero,
dove vanno collocate nell'apposito contenitore o, comunque, separate da altri
cibi"

non si è sempre detto che le uova sono protette da una pellicola, e che
lavandole si rischia che i batteri penetrino all'interno?
gretel 9 Mar 2016 14:45
Il giorno mercoledì 9 marzo 2016 14:32:28 UTC+1, Elwood ha scritto:

> Non conosci nessuno che si sia mai preso la salmonella?
> Comunque in Italia sembrano essercene circa 3500 all'anno.

su quanti milioni di abitanti? e siamo sicuri che si tratti di uova "normali",
non mal conservate o altro? come dico in quel gruppo, in casa mia siamo alla
terza generazione di colazioni a base di ovetto sbattuto, sia indistriale che
del contadino, e non abbiamo MAI avuto niente...


> Comunque esperienza insegna che parlare di igiene alimentare in un NG di
cucina è controproducente. Giustamente, forse :)

ma io voglio la pratica, non la grammatica! :P

se leggi il link che ha gentilmente postato PMF vedrai che cita come
potenzialmente dannosi TUTTI i cibi, acque comprese, e da' una serie di consigli
che sono incompatibili con la vita! :P
gretel 9 Mar 2016 14:46
Il giorno mercoledì 9 marzo 2016 14:36:01 UTC+1, Elwood ha scritto:

> Come dicevo, casi di toxoplasmosi ci sono, solo che essendo asintomatici per
lo più non ce se ne accorge.

no, ho fatto il test ed ero negativa, pur vivendo con i gatti dalla nascita e
mangiando carne cruda di tutti i tipi! ;)
The Cheese 0n3 9 Mar 2016 14:47
gretel ha pensato forte :
> non si è sempre detto che le uova sono protette da una pellicola, e che
> lavandole si rischia che i batteri penetrino all'interno?

Questa non l'ho mai sentita.
Del resto cosa fai quando il contadino ti porta delle uova belle
"scagazzate"? Io ho sempre dato una veloce risciacquata sotto il getto
del lavandino.
gretel 9 Mar 2016 14:48
Il giorno mercoledì 9 marzo 2016 14:37:49 UTC+1, Albus Dumbledore ha scritto:

> ?????????????????
> E' un parassita.
> Perche' mai una volta fatta non puoi riprendertela?

perché rimani immune per tutta la vita:

http://www.*****isipapagni.it/index.php?id=25&user_esami_pi1[uid]=62
PMF 9 Mar 2016 14:49
Il 09/03/2016 14.40, Elwood ha scritto:
>
>> eppeffozza: ti voglio vedere fare un petto d'anatra "ben cotto"
>> ma il ragù che abbiamo fatto due giorni fa, scalcando 'na coscia
d'anatra
>> grassa e saporita, beh.... quello era giusto ben cotto, e nemmeno a te
>> sarebbe piaciuto poco cotto.
>> e anche i bigoi de Bassan hanno gradito assai moltissimo quel ragù
>
> Ecco anche qua trovo le gambe d'anatra, anche se vedendone sempre un sacco nei
c*****i (ambiente non salubre) mi fanno un certo che..
>

no, dai, le anatre del banco carni non hanno nulla a che fare con quelle
dei c*****i: queste ultime, semplicemente, ti fanno dire "quanto buon ragù!
mo' vado a comperare le vostre cugine allevate"

il ragù d'anatra, alla fine, non cuoce tantissimo, visto che non ha
pomodoro, e quando hai lavorato bene al coltello si rosola in poco tempo.
Credo che in un'oretta, dallo spellare la coscia allo spegnere il fuoco,
te la cavi. Un po' di più ci abbiamo messo noi, facendo una piccola
quantità di brodo con le ossa spellate; brodo che è servito a bagnare il ragù
Poi è tutto un bigolo, o un tagliolino, se preferisci

P.S. appena possibile voglio anche fermarmi in macelleria sul territorio:
da quanto ho letto, nella provincie del nordest si trova il macinato
d'anatra per ragù.

Paolo
Albus Dumbledore 9 Mar 2016 14:53
Scriveva PMF Wednesday, 3/9/2016:

>> Credo che gretel parlasse di rischi quasi certi.

> "rischi" "quasi certi"...
> devo infierire? no, dai. non lo farò, tanto lo sai da solo... :)

E' un rischio, non una certezza.
E un rischio puo' essere piu' probabile o meno probabile, ma sempre
rischio e'.

>> Oh ******* non che la salmonella nel pollame sia cosi' sicura.

> è appunto un "rischio"

Appunto.

> eppeffozza: ti voglio vedere fare un petto d'anatra "ben cotto"
> ma il ragù che abbiamo fatto due giorni fa, scalcando 'na coscia d'anatra
> grassa e saporita, beh.... quello era giusto ben cotto, e nemmeno a te
> sarebbe piaciuto poco cotto.

No, be', nel ragu d'anatra o oca la carne cuoce completamente.

--

Albus Dumbledore
Albus Dumbledore 9 Mar 2016 14:55
Sembra che PMF abbia detto :

> Credo che in un'oretta, dallo spellare la coscia allo spegnere il fuoco,
> te la cavi.

Yes.
Io, pero', lo faccio col petto; la coscia e' una rottura di maroni
assurda da disossare.
:/

--

Albus Dumbledore
PMF 9 Mar 2016 14:59
Il 09/03/2016 14.45, gretel ha scritto:
>
> ma io voglio la pratica, non la grammatica! :P
>
> se leggi il link che ha gentilmente postato PMF vedrai che cita come
potenzialmente dannosi TUTTI i cibi, acque comprese, e da' una serie di consigli
che sono incompatibili con la vita! :P
>
vero, d'altro canto è la natura di quelle pagine "a fumetti": devonos tare
dalla parte del sicuro.

PEr la pratica, come detto: ho sempre sapito dalla Tradizione Orale "carne
di majale ben cotta, carne di pollame ben cotta, da staccarsi dalle ossa"

Paolo
PMF 9 Mar 2016 15:00
Il 09/03/2016 14.55, Albus Dumbledore ha scritto:
>
>> Credo che in un'oretta, dallo spellare la coscia allo spegnere il
>> fuoco, te la cavi.
>
> Yes.
> Io, pero', lo faccio col petto; la coscia e' una rottura di maroni assurda
> da disossare.
> :/
>
?????????????????????????????
ma che razza di coltelli da sfiletto hai? di quelli che trovo sempre dai
miei amici "maremma, ma taglia di più il dorso di un cucchiaio"????

Paolo
Albus Dumbledore 9 Mar 2016 15:16
Dopo dura riflessione, PMF ha scritto :

>> Yes.
>> Io, pero', lo faccio col petto; la coscia e' una rottura di maroni assurda
>> da disossare.
>> :/

> ?????????????????????????????
> ma che razza di coltelli da sfiletto hai? di quelli che trovo sempre dai
> miei amici "maremma, ma taglia di più il dorso di un cucchiaio"????

No, non parlo del coltello, ma della rottura di maroni della procedura.

--

Albus Dumbledore

Links
Giochi online
Dizionario sinonimi
Leggi e codici
Ricette
Testi
Webmatica
Hosting gratis
   
 

L'arte di mangiar bene | Tutti i gruppi | it.hobby.cucina | Notizie e discussioni cucina | Cucina Mobile | Servizio di consultazione news.