L'arte di mangiar bene
 

Tostatura pinoli

Huyg 16 Dic 2016 08:59
L'altro giorno in un noto programma televisivo (di cui non dico il nome
perché non è quello il punto) un noto chef (di cui non dico il nome
perché non è quello il punto, ma ci sono buoni motivi per pensare che
non sia un incompetente) ha usato i pinoli in una preparazione,
tostandoli preventivamente.

Parlando della tostatura dei pinoli, ha detto che questi andrebbero
tostati SEMPRE, sia perché il sapore la fragranza gli oli essenziali
ecc., sia per motivi di salute, perché, spiegava, il calore
permetterebbe di sanare una questione di tossicità (a essere precisi,
ha detto un'altra cosa a proposito di un "vermetto", ma sembrava
proprio una spiegazione un tanto al chilo per rendere l'idea senza
entrare nello specifico, visto il taglio molto entry level del
programma).

Ora, a me il sapore dei pinoli tostati non è mai piaciuto, mentre ho
sempre adorato quello dei pinoli "nature", che per inciso fin da
bambino mangio (mangiavo) prendendoli dalle pigne e rompendoli con un
sasso per strada.

E quindi? Tostare i pinoli è *meglio* o è *necessario*?






(se fate i bravi vi dico i nomi di chef e programma)
Mardot 16 Dic 2016 09:31
Il 16/12/2016 08:59, Huyg ha scritto:
> L'altro giorno in un noto programma televisivo (di cui non dico il nome
> perché non è quello il punto) un noto chef (di cui non dico il nome
> perché non è quello il punto, ma ci sono buoni motivi per pensare che
> non sia un incompetente) ha usato i pinoli in una preparazione,
> tostandoli preventivamente.
>
> Parlando della tostatura dei pinoli, ha detto che questi andrebbero
> tostati SEMPRE, sia perché il sapore la fragranza gli oli essenziali
> ecc., sia per motivi di salute, perché, spiegava, il calore
> permetterebbe di sanare una questione di tossicità (a essere precisi, ha
> detto un'altra cosa a proposito di un "vermetto", ma sembrava proprio
> una spiegazione un tanto al chilo per rendere l'idea senza entrare nello
> specifico, visto il taglio molto entry level del programma).
>
> Ora, a me il sapore dei pinoli tostati non è mai piaciuto, mentre ho
> sempre adorato quello dei pinoli "nature", che per inciso fin da bambino
> mangio (mangiavo) prendendoli dalle pigne e rompendoli con un sasso per
> strada.
>
> E quindi? Tostare i pinoli è *meglio* o è *necessario*?

Qui da noi alcuni tostano i pinoli per fare il pesto, una specie di
additivo.
Inutile dire che fa schifo, a chi piace quel pesto non puo' piacere il
pesto originale.

ma qui da noi c'e' anche chi ci mette le noci.... quindi vale lo stesso
discorso.

Diversa invece e' la tostatura per dolci ecc... che poi se li metti su
un panbrioche o su una torta e li cuoci in forno, hai voja a tostarli.
Per i dolci a mio avviso la tostatura e' necessaria, il pinolo verde ha
un gusto che, per la mia bocca, si addice di piu' al salato.

Quanto all'aspetto salutistico, non so nulla. Confermo che anche noi da
bambini passavamo i pomeriggi dopo la partita a calcio in mezzo alla
strada e cercar pigne da spaccare (nelle giornate di vento in Liguria
scendono come fiocchi di neve).
Albus Dumbledore 16 Dic 2016 09:39
Huyg scriveva il 12/16/2016 :

> E quindi? Tostare i pinoli è *meglio* o è *necessario*?

Boh, mai sentita una roba del genere. Per attaccare il seme, il
parassita (immagino sia tale) deve prima attraversare il guscio e non
mi pare impresa di poco conto.

Se piacciono li tosti (che il sapore ne guadagni e' certo, un po' come
rosolare :-) ), altrimenti mangiali cosi'.
:-p

--

Albus Dumbledore
PMF 16 Dic 2016 10:23
Il 16/12/2016 09.31, Mardot ha scritto:
>
> Quanto all'aspetto salutistico, non so nulla. Confermo che anche noi da
> bambini passavamo i pomeriggi dopo la partita a calcio in mezzo alla strada
> e cercar pigne da spaccare (nelle giornate di vento in Liguria scendono come
> fiocchi di neve).
>
Da noi, dove le condizioni meteo non sono così favorevoli, era necessario un
passagigo in più: le pigne difficilmente si aprivano sino a fare cadere i
pinoli, quindi le si metteva nel forno tiepido, per vederla aprirsi
a quel punto "si escono" i pinoli da schiacciare e magna', mentre la
pigna aperta da un lato profuma di resina a lungo, e dall'altro la consrvi
per le decorazioni natalizie, con eventuale verniciatura argento!

Paolo
gretel 16 Dic 2016 10:29
Il giorno venerdì 16 dicembre 2016 08:59:42 UTC+1, Huyg ha scritto:

> Ora, a me il sapore dei pinoli tostati non è mai piaciuto, mentre ho
> sempre adorato quello dei pinoli "nature", che per inciso fin da
> bambino mangio (mangiavo) prendendoli dalle pigne e rompendoli con un
> sasso per strada.

idem

oltretutto, paradossalmente, il sapore dei pinoli tostati mi ricorda i dolci
(che vengono passati al forno), mentre il sapore del pinolo crudo mi ricorda
quelli che cercavo di rubare, rischiando la vita, a mia madre e mia nonna quando
facevano il pesto! :P
Mardot 16 Dic 2016 10:48
Il 16/12/2016 10:23, PMF ha scritto:
> Il 16/12/2016 09.31, Mardot ha scritto:
>>
>> Quanto all'aspetto salutistico, non so nulla. Confermo che anche noi da
>> bambini passavamo i pomeriggi dopo la partita a calcio in mezzo alla
>> strada
>> e cercar pigne da spaccare (nelle giornate di vento in Liguria
>> scendono come
>> fiocchi di neve).
>>
> Da noi, dove le condizioni meteo non sono così favorevoli, era
> necessario un passagigo in più: le pigne difficilmente si aprivano sino
> a fare cadere i pinoli, quindi le si metteva nel forno tiepido, per
> vederla aprirsi
> a quel punto "si escono" i pinoli da schiacciare e magna', mentre la
> pigna aperta da un lato profuma di resina a lungo, e dall'altro la
> consrvi per le decorazioni natalizie, con eventuale verniciatura argento!

Anche qui si fa(ceva), perche' essendoci tanto vento capita che le pigne
scendano, ma non siano ancora tutte aperte. Mio padre le metteva sul
calorifero o, ancor meglio, sulla calderina quando era libera dalle pentole.
Mardot 16 Dic 2016 10:49
Il 16/12/2016 10:29, gretel ha scritto:

> il sapore del pinolo crudo

ehm... signora si contenga! :-P
gretel 16 Dic 2016 14:53
Il giorno venerdì 16 dicembre 2016 10:49:50 UTC+1, Mardot ha scritto:

>> il sapore del pinolo crudo
>
> ehm... signora si contenga! :-P

hahahahahahahahahahahahahaahahhahahahahaha :D

vedi cosa succede quando si pensa ad una cosa sola? dovevi vedere la faccia di
mio marito quando mi ha visto trafficare con buste e francobolli e alla sua
domanda ho risposto "ah, niente, è solo per la banca del seme" :P
Mardot 16 Dic 2016 15:53
Il 16/12/2016 14:53, gretel ha scritto:
> Il giorno venerdì 16 dicembre 2016 10:49:50 UTC+1, Mardot ha scritto:
>
>>> il sapore del pinolo crudo
>>
>> ehm... signora si contenga! :-P
>
> hahahahahahahahahahahahahaahahhahahahahaha :D
>
> vedi cosa succede quando si pensa ad una cosa sola? dovevi vedere la faccia di
mio marito quando mi ha visto trafficare con buste e francobolli e alla sua
domanda ho risposto "ah, niente, è solo per la banca del seme" :P
>
lol
Huyg 17 Dic 2016 09:47
Huyg ci ha detto :
> E quindi? Tostare i pinoli è *meglio* o è *necessario*?

Credo che sia la prima volta che esce fuori un dubbio con retrogusto
salutistico-tossicologico e non si trova neanche UN
massimalista/apocalittico che sostiene che il mondo imploderà per colpa
dei pinoli non tostati.
Evabbè, evidentemente Cracco (ops!) ha detto una gran vaccata.

(non che avrei cominciato a tostarli per questo, eh...)
LoStaff. 17 Dic 2016 16:10
On Fri, 16 Dec 2016 01:29:31 -0800 (PST), gretel <salmosalar1@gmail.com> wrote:

>oltretutto, paradossalmente, il sapore dei pinoli tostati mi ricorda i dolci
>che vengono passati al forno), mentre il sapore del pinolo crudo mi ricorda
>uelli che cercavo di rubare, rischiando la vita, a mia madre e mia nonna
>uando facevano il pesto!

ROTFL , da sign e senz'altro da inserire sulla biografia : chi e' gretel .












--
LO Staff - www.curenaturalicancro.com
lostaff-info@doctor.com
LoStaff. 17 Dic 2016 16:12
On Fri, 16 Dec 2016 05:53:19 -0800 (PST), gretel <salmosalar1@gmail.com> wrote:

>vedi cosa succede quando si pensa ad una cosa sola? dovevi vedere la faccia
>i mio marito quando mi ha visto trafficare con buste e francobolli e alla sua
>omanda ho risposto "ah, niente, è solo per la banca del seme" :P

Doppio ROTFL ....








--
LO Staff - www.curenaturalicancro.com
lostaff-info@doctor.com
gretel 17 Dic 2016 20:26
Il giorno sabato 17 dicembre 2016 16:10:35 UTC+1, LoStaff . ha scritto:

> ROTFL , da sign e senz'altro da inserire sulla biografia : chi e' gretel .

si parla di pinoli e ti senti chiamato in causa? in effetti, visto in foto, il
tuo ci assomiglia parecchio! :P
gretel 17 Dic 2016 20:28
Il giorno sabato 17 dicembre 2016 16:12:03 UTC+1, LoStaff . ha scritto:

> "ah, niente, č solo per la banca del seme" :P
>
> Doppio ROTFL ....

perché tu naturalmente hai capito di che banca del seme si tratta, essendo
appassionato ricevitore... ma sei così ******* che te le alzi e te le batti da
solo sul grugno? :P
Renato_VBI 17 Dic 2016 20:54
Il 17/12/2016 20:28, gretel ha scritto:
> Il giorno sabato 17 dicembre 2016 16:12:03 UTC+1, LoStaff . ha scritto:
>
>> "ah, niente, č solo per la banca del seme" :P
>>
>> Doppio ROTFL ....
>
> perché tu naturalmente hai capito di che banca del seme si tratta, essendo
appassionato ricevitore... ma sei così ******* che te le alzi e te le batti da
solo sul grugno? :P

Che ci vuoi fare..... E' masochista.....
:-P

--

Ciao, Renato
gretel 18 Dic 2016 11:17
Il giorno sabato 17 dicembre 2016 20:54:40 UTC+1, Renato_VBI ha scritto:

> Che ci vuoi fare..... E' masochista.....

uh, chi si rivede! :*
Renato_VBI 19 Dic 2016 09:52
Il 18/12/2016 11:17, gretel ha scritto:
> Il giorno sabato 17 dicembre 2016 20:54:40 UTC+1, Renato_VBI ha scritto:
>
>> Che ci vuoi fare..... E' masochista.....
>
> uh, chi si rivede! :*
>

Ciao mitica....
Certo che quella zecca dello "staff" dal tuo didietro non riesci proprio
a togliertela.....

;-)
Salutami i pelosi....
:-*8

--

Ciao, Renato
gretel 19 Dic 2016 09:59
Il giorno lunedì 19 dicembre 2016 09:52:23 UTC+1, Renato_VBI ha scritto:

> Ciao mitica....
> Certo che quella zecca dello "staff" dal tuo didietro non riesci proprio
> a togliertela.....

son l'unica al mondo che gli rivolge la parola, persino il suo profilo FB è
deserto come la sua scatola cranica... :P

> Salutami i pelosi....
> :-*8

io sempre a quota tre, e tu? ;)
Renato_VBI 19 Dic 2016 13:54
Il 19/12/2016 09:59, gretel ha scritto:
> Il giorno lunedì 19 dicembre 2016 09:52:23 UTC+1, Renato_VBI ha scritto:
>
>> Ciao mitica....
>> Certo che quella zecca dello "staff" dal tuo didietro non riesci proprio
>> a togliertela.....
> son l'unica al mondo che gli rivolge la parola, persino il suo profilo FB è
deserto come la sua scatola cranica... :P

ROTFL
In pratica un'opera di bene.... GRANDE!!!
;-)

>> Salutami i pelosi....
>> :-*8
> io sempre a quota tre, e tu? ;)


Anch'io a quota tre con l'arrivo l'anno scorso di Asia, una
"zoccoletta" blasonata Sacro di Birmania.
Mo' comanda lei su tutti, umani e pelosi....
;-P
Ciao ed auguroni di cuore a tutti voi


:-*8li

--

Ciao, Renato

Links
Giochi online
Dizionario sinonimi
Leggi e codici
Ricette
Testi
Webmatica
Hosting gratis
   
 

L'arte di mangiar bene | Tutti i gruppi | it.hobby.cucina | Notizie e discussioni cucina | Cucina Mobile | Servizio di consultazione news.