L'arte di mangiar bene
 

Il grissino del contadino

Jamie 13 Nov 2016 20:23
Premesso che l'ho assaggiato anni fa ai mercatini natalizi di Merano e
mai più è uscito dal mio cuore, mi chiedo se qualcuno ne conosca un po'
i segreti...che formaggio useranno? Come riprodurlo in casa?
Se non l'aveste mai sentito nominare, eccolo...
http://www.italiainfoto.com/gallery/piatti-tipici/p46917-il-grissino-del-contadino.html
Jamie 14 Nov 2016 10:52
On 13/11/2016 20:51, cicero� wrote:
> On Sun, 13 Nov 2016 20:23:31 +0100, Jamie <jamie@bluesky.no> wrote:
>
>> Premesso che l'ho assaggiato anni fa ai mercatini natalizi di Merano e
>> mai più è uscito dal mio cuore, mi chiedo se qualcuno ne conosca un po'
>> i segreti...che formaggio useranno? Come riprodurlo in casa?
>> Se non l'aveste mai sentito nominare, eccolo...
>>
http://www.italiainfoto.com/gallery/piatti-tipici/p46917-il-grissino-del-contadino.html
>
> https://goo.gl/s7Ufpz
> cicero®
> --
>
vai per intuizione o lo sai per certo?
Jamie 14 Nov 2016 13:08
On 14/11/2016 11:02, cicero� wrote:
> On Mon, 14 Nov 2016 10:52:41 +0100, Jamie <jamie@bluesky.no> wrote:
>
>> vai per intuizione o lo sai per certo?
>
> Per intuizione, perché, in SudTirolo, a meno che non sia formaggio di
> malga, che io escluderei per il costo, usano l'Edamer.
> cicero®


non hai tutti i torti
come mai l'edamer è così economico?
PMF 14 Nov 2016 13:24
Il 14/11/2016 13.08, Jamie ha scritto:

>>> vai per intuizione o lo sai per certo?
>>
>> Per intuizione, perché, in SudTirolo, a meno che non sia formaggio di
>> malga, che io escluderei per il costo, usano l'Edamer.
>> cicero®
>
> non hai tutti i torti
> come mai l'edamer è così economico?
>
E' un mistero, ma in effetti molti prodotti lattiero/caseari esteri sono
più economici di quanto potremmo attendere. L'ultimo volantino letto
distrattamente ieri riportava l'offerta di emmental marchiato: 4.90/kg.
Al comsumatore!

Paolo
sepp 14 Nov 2016 13:45
Il giorno lunedì 14 novembre 2016 13:24:39 UTC+1, PMF ha scritto:
> Il 14/11/2016 13.08, Jamie ha scritto:
>
>>>> vai per intuizione o lo sai per certo?
>>>
>>> Per intuizione, perché, in SudTirolo, a meno che non sia formaggio di
>>> malga, che io escluderei per il costo, usano l'Edamer.
>>> cicero®
>>
>> non hai tutti i torti
>> come mai l'edamer è così economico?
>>
> E' un mistero, ma in effetti molti prodotti lattiero/caseari esteri sono
> più economici di quanto potremmo attendere. L'ultimo volantino letto
> distrattamente ieri riportava l'offerta di emmental marchiato: 4.90/kg.
> Al comsumatore!
>

Anche il latte. Latte bio microfiltrato (zona di produzione Carinzia, quindi
Austria) di questo supermercato https://www.cadoro.it/biologico-ecologico costa
1.20 euri contro gli 1.75 euri del latte, pari caratteristiche, del Cansiglio
http://www.cansiglio.eu/it/prodotti/latte/latte-fresco-biologico-1lt (venduto
nello stesso punto vendita)
Jamie 14 Nov 2016 14:21
On 14/11/2016 13:45, sepp wrote:
> Il giorno lunedì 14 novembre 2016 13:24:39 UTC+1, PMF ha scritto:
>> Il 14/11/2016 13.08, Jamie ha scritto:
>>
>>>>> vai per intuizione o lo sai per certo?
>>>>
>>>> Per intuizione, perché, in SudTirolo, a meno che non sia formaggio di
>>>> malga, che io escluderei per il costo, usano l'Edamer.
>>>> cicero®
>>>
>>> non hai tutti i torti
>>> come mai l'edamer è così economico?
>>>
>> E' un mistero, ma in effetti molti prodotti lattiero/caseari esteri sono
>> più economici di quanto potremmo attendere. L'ultimo volantino letto
>> distrattamente ieri riportava l'offerta di emmental marchiato: 4.90/kg.
>> Al comsumatore!
>>
>
> Anche il latte. Latte bio microfiltrato (zona di produzione Carinzia, quindi
Austria) di questo supermercato https://www.cadoro.it/biologico-ecologico costa
1.20 euri contro gli 1.75 euri del latte, pari caratteristiche, del Cansiglio
http://www.cansiglio.eu/it/prodotti/latte/latte-fresco-biologico-1lt (venduto
nello stesso punto vendita)
>
io posso dire che quando sono stata in Carinzia ho visto nei super latte
e prodotti bio a prezzi più convenienti dei nostri, sono rimasta
sorpresa perché tutti mi avevano sempre detto che l'Austria è cara...
Jamie 14 Nov 2016 14:22
On 14/11/2016 13:24, PMF wrote:
> Il 14/11/2016 13.08, Jamie ha scritto:
>
>>>> vai per intuizione o lo sai per certo?
>>>
>>> Per intuizione, perché, in SudTirolo, a meno che non sia formaggio di
>>> malga, che io escluderei per il costo, usano l'Edamer.
>>> cicero®
>>
>> non hai tutti i torti
>> come mai l'edamer è così economico?
>>
> E' un mistero, ma in effetti molti prodotti lattiero/caseari esteri
> sono più economici di quanto potremmo attendere. L'ultimo volantino
> letto distrattamente ieri riportava l'offerta di emmental marchiato:
> 4.90/kg.
> Al comsumatore!


se penso alla fontina che costa sui 18-19/kg!
franco.bello27@gmail.com 14 Nov 2016 14:47
in Austria il latte di fieno costa 1,20. Quello normale da 0.90 a 1.10 ma
la scadenza del fresco non è di quattro giorni come in Italia ma di 6 e quello
Albus Dumbledore 14 Nov 2016 14:52
franco.bello27@gmail.com ci ha detto :

> la scadenza del fresco non è di quattro giorni come in Italia

5

--

Albus Dumbledore
Jamie 14 Nov 2016 15:01
On 14/11/2016 14:47, franco.bello27@gmail.com wrote:
> in Austria il latte di fieno costa 1,20. Quello normale da 0.90 a 1.10 ma
> la scadenza del fresco non è di quattro giorni come in Italia ma di 6 e
quello
>

cosa intendi per latte di fieno?
franco.bello27@gmail.com 15 Nov 2016 16:01
mucche alimentate solo con erba e non insilati. Qui viene venduto
da alcune latterie (Sesto e Vipiteno e altri).
Jamie 15 Nov 2016 19:07
On 15/11/2016 16:01, franco.bello27@gmail.com wrote:
> mucche alimentate solo con erba e non insilati. Qui viene venduto
> da alcune latterie (Sesto e Vipiteno e altri).

invece il mila? fa' un po' di nomi che quando passo faccio scorta :D
tra parentesi da me manco si trova :(
PMF 16 Nov 2016 10:24
Il 15/11/2016 19.07, Jamie ha scritto:
>> mucche alimentate solo con erba e non insilati. Qui viene venduto
>> da alcune latterie (Sesto e Vipiteno e altri).
>
> invece il mila? fa' un po' di nomi che quando passo faccio scorta :D
> tra parentesi da me manco si trova :(

Per quello fai bene. Mila è decisamente il top dei burri locali. Quando lo
trovi riempi bene sacchetto o frigo (in estate). e congela a casa.
Ottimo anche per sfogliare, se hai la passione della pasta sfoglia casalinga

Paolo
franco.bello27@gmail.com 16 Nov 2016 11:41
come detto o Sesto o Vipiteno, Mila no ha il bio. Altri in AA non so anche
perchè lo compro spesso in Austria. 2 km dopo il confine al Billa c'è il latte
BIO Heumilch della linea Ja a 1.25
Renato_VBI 16 Nov 2016 12:23
Il 16/11/2016 11:41, franco.bello27@gmail.com ha scritto:
> come detto o Sesto o Vipiteno, Mila no ha il bio. Altri in AA non so anche
> perchè lo compro spesso in Austria. 2 km dopo il confine al Billa c'è il
latte
> BIO Heumilch della linea Ja a 1.25
>

Mila *ha* il latte intero linea BIO.
Lo uso diuturnamente da anni....

--

Ciao, Renato
franco.bello27@gmail.com 16 Nov 2016 14:55
l'ho scritto che il latte Mila Bio ma si parlava del latte di fieno
Jamie 16 Nov 2016 16:18
On 16/11/2016 10:24, PMF wrote:
> Il 15/11/2016 19.07, Jamie ha scritto:
>>> mucche alimentate solo con erba e non insilati. Qui viene venduto
>>> da alcune latterie (Sesto e Vipiteno e altri).
>>
>> invece il mila? fa' un po' di nomi che quando passo faccio scorta :D
>> tra parentesi da me manco si trova :(
>
> Per quello fai bene. Mila è decisamente il top dei burri locali.
> Quando lo trovi riempi bene sacchetto o frigo (in estate). e congela a
> casa.
> Ottimo anche per sfogliare, se hai la passione della pasta sfoglia
> casalinga

quindi posso congelare il burro? e quanto a lungo potrei conservarlo? e
sopratutto, una volta che lo passo nel frigo, devo usarlo subito?
Jamie 16 Nov 2016 16:19
On 16/11/2016 11:41, franco.bello27@gmail.com wrote:
> come detto o Sesto o Vipiteno, Mila no ha il bio. Altri in AA non so anche
> perchè lo compro spesso in Austria. 2 km dopo il confine al Billa c'è il
latte
> BIO Heumilch della linea Ja a 1.25
>

ahhh io adoro i BILLA austriaci XD
sappi che ti invi***** molto!!
Jamie 16 Nov 2016 16:20
On 16/11/2016 14:55, franco.bello27@gmail.com wrote:
> l'ho scritto che il latte Mila Bio ma si parlava del latte di fieno
>
quindi ricapitolando Mila NON fa il latte di fieno?
Elwood 17 Nov 2016 09:42
On Wednesday, November 16, 2016 at 7:22:30 PM UTC+1, Giampaolo Natali wrote:

> Illo tempore la CEE (allora si chiamava così) aveva stoccato nei freezer
> comunitari milioni di quintali di burro, con l'unico scopo di sostenerne il
> prezzo alla produzione. Poi una piccola parte fu venduta anche in Italia a
> prezzo politico con la denominazione di "burro di Natale". In seguito fu
> fatto un accordo con l'URSS, che all'epoca ma forse pure adesso produceva
> cannoni al posto del byrro :-) con relativa mega svendita di migliaia di
> tonnellate del burro surgelato, sia per tentare un raffreddamento della
> tensione est-ovest ma anche per far posto al nuovo burro che doveva essere
> ritirato dal mercato. Insomma, per farla breve:

Negli stessi anni permettevano di dar da mangiare rifiuti urbani al bestiame O_o
Non dubito che il burro si congeli senza problemi, ma anche se ci fossero stati
problemi suppongo che non se ne sarebbero accorti.

--
Elwood (Peter S.)
Jamie 17 Nov 2016 11:15
On 17/11/2016 09:42, Elwood wrote:
> On Wednesday, November 16, 2016 at 7:22:30 PM UTC+1, Giampaolo Natali wrote:
>
>> Illo tempore la CEE (allora si chiamava così) aveva stoccato nei freezer
>> comunitari milioni di quintali di burro, con l'unico scopo di sostenerne il
>> prezzo alla produzione. Poi una piccola parte fu venduta anche in Italia a
>> prezzo politico con la denominazione di "burro di Natale". In seguito fu
>> fatto un accordo con l'URSS, che all'epoca ma forse pure adesso produceva
>> cannoni al posto del byrro :-) con relativa mega svendita di migliaia di
>> tonnellate del burro surgelato, sia per tentare un raffreddamento della
>> tensione est-ovest ma anche per far posto al nuovo burro che doveva essere
>> ritirato dal mercato. Insomma, per farla breve:
>
> Negli stessi anni permettevano di dar da mangiare rifiuti urbani al bestiame
O_o
> Non dubito che il burro si congeli senza problemi, ma anche se ci fossero
stati problemi suppongo che non se ne sarebbero accorti.
>

infatti...non prenderei a modello quello che succedeva 30 anni fa :D
Jamie 17 Nov 2016 11:16
On 16/11/2016 19:22, Giampaolo Natali wrote:

> Carissima Jamie,
>
> si vede che sei molto giovane :-).
>
> Illo tempore la CEE (allora si chiamava così) aveva stoccato nei freezer
> comunitari milioni di quintali di burro, con l'unico scopo di sostenerne il
> prezzo alla produzione. Poi una piccola parte fu venduta anche in Italia a
> prezzo politico con la denominazione di "burro di Natale". In seguito fu
> fatto un accordo con l'URSS,

tenendo presente quello che ho detto ad Elwood, il freezer di casa
comunque arriva al massimo a -18°
PMF 17 Nov 2016 11:46
Il 17/11/2016 11.16, Jamie ha scritto:
>>
>> Illo tempore la CEE (allora si chiamava così) aveva stoccato nei freezer
>> comunitari milioni di quintali di burro, con l'unico scopo di sostenerne il
>> prezzo alla produzione. Poi una piccola parte fu venduta anche in Italia a
>> prezzo politico con la denominazione di "burro di Natale". In seguito fu
>> fatto un accordo con l'URSS,
>
> tenendo presente quello che ho detto ad Elwood, il freezer di casa comunque
> arriva al massimo a -18°
>
Sufficiente cmq ad una conservazione domestica del burro, in particolare
nella sua propria confezione. Tanto non lo si tiene per anni.

Paolo
franco.bello27@gmail.com 17 Nov 2016 15:01
-io il burro lo compro dai contadini e lo metto in freezer da anni e mai
avuto problemi. Il problema non è la temperatura ma gli odori che può
assorbire.
-no Mila NON fa latte di fieno
-Billa Austria in effetti tra le catene austriache è molto buona soprattutto la
la linea Ja Natuerlich
Jamie 17 Nov 2016 16:38
On 17/11/2016 13:34, Giampaolo Natali wrote:

>> tenendo presente quello che ho detto ad Elwood, il freezer di casa
>> comunque arriva al massimo a -18°
>
>
> Sei sicura sicura?
> Permettimi qualche dubbio :-) :-)

ok il mio arriva a -20°, sinceramente non ho visto se va più in basso ma
immagino consumerebbe molto di più e non ne vale la pena

> A proposito, quante stelle ha il freezer?

non mi ricordo, ma è nuovo, però sto parlando di un frigo combinato eh
>
Renato_VBI 17 Nov 2016 19:36
Il 16/11/2016 14:55, franco.bello27@gmail.com ha scritto:
> l'ho scritto che il latte Mila Bio ma si parlava del latte di fieno
>



Per l'appunto..... Il latte Mila Bio rispetta i requisti imposti,
pertanto viene prodotto dalla Mila con latte proveniente da allevamenti
di alta montagna nelle quali le vacche da latte sono nutrite
*esclusivamente* con fieno proveniente da alpeggi *non* OGM.

Faccio notare che il Billa Bergbauern "Huemilch", proveniente da
allevamenti del Salisburghese, é pari come qualità e caratteristiche al
latte "Mila" ma costa effettivamente meno al dettaglio.

Io sono contento di spendere qualche "decino" in più pur di supportare i
masi di alta montagna dell'Alto Adige e mantenere una agricoltura alpina
all'altezza delle tradizioni.....

Saluti

--

Ciao, Renato
Renato_VBI 17 Nov 2016 19:40
Il 16/11/2016 16:18, Jamie ha scritto:

[C U T]


> quindi posso congelare il burro? e quanto a lungo potrei conservarlo? e
> sopratutto, una volta che lo passo nel frigo, devo usarlo subito?
>

1. Il burro puoi congelarlo senza difficoltà;
2. Io mantengo burro, crne e piccoli frutti a temperatura -24 e per
periodi talvolta superiori all'anno;
3. Io lo partiziono in pezzature da 250 grammi e quando lo porto in casa
(frigorifero) lo consumo abitualmente in settimana.....

--

Ciao, Renato

Links
Giochi online
Dizionario sinonimi
Leggi e codici
Ricette
Testi
Webmatica
Hosting gratis
   
 

L'arte di mangiar bene | Tutti i gruppi | it.hobby.cucina | Notizie e discussioni cucina | Cucina Mobile | Servizio di consultazione news.