L'arte di mangiar bene
 

Di grano, macinatura a pietra e altre amenità

Jamie 24 Nov 2016 19:11
Ho trovato questo post su facebook, e mi interessava conoscere il vostro
parere. In particolare, mi lascia un po' perplessa questo fatto che
secondo l'autore la prepulitura del grano è in grado di togliere o
comunque diminuire sostanzialmente le micotossine. Mi sembra un po'
strano, a meno che non si voglia assumere che queste siano presenti solo
nelle parti che poi vengono scartate dalla pulitura, ma in ogni caso mi
sembra che le contaminazioni siano sempre possibili, dopotutto stiamo
parlando di spore.
Che ne pensate?



Voglio accennare ad un problema che la maggior parte di noi ignora e
cioè gli aspetti igienico sanitari legati alla macinazione ma
soprattutto alla tipologia di macinazione.
Negli ultimi anni è letteralmente esplosa la tendenza a preferire la
macinazione a pietra (palmenti) , grazie anche a parecchia pubblicità
che è stata fatta , ma soprattutto all’immaginazione collettiva che
questa sia una macinazione “più naturale” , che “stressa “ meno la
farina , che conserva tutti i nutrienti soprattutto i micronutrienti.
Naturalmente sono affermazioni (come ho avuto modo di ribadire in
passato) che sono prive di fondamenta , ma non voglio entrare nel merito
delle proprietà e degli aspetti scientifici legati alle varie tipologie
di macinazione, piuttosto vorrei con questa mia nota dare informazioni
sulla salubrità delle tipologie di macinazione.
In questa discussione bisogna necessariamente citare anche la
macinazione cosiddetta” fai da te”, tendenza nata da alcune affermazioni
di persone “blasonate”(termine per definire personaggi pubblici esperti
in nutrizione o famosi oncologi) che consigliavano la macinazione in
casa con macinelli rudimentali , sull’onda di questa nuova tendenza
alcuni addirittura hanno acquistato dei piccoli impianti di macinazione
a pietra.
Come dicevo sopra la maggior parte di noi ignora gli aspetti igienico
sanitari legati al grano , e alla tecnologia di prepulitura e pulitura
del grano prima che questo venga macinato.
Per dare un idea di quanto siano importanti queste operazioni
preliminari all’operazione di macinazione basti solo dire che la
pulitura a secco che viene fatta attualmente è molto complessa e
fisicamente con la sua impiantistica occupa quasi esattamente il 50%
dello spazio volumetrico dei locali di un mulino.
Nella macinazione a pietra quasi mai è prevista sia la prepulitura che
la pulitura del grano che elimina dal punto di vista igienico sanitario
polveri , sassi , altri semi, corpi estranei e assieme a questi batteri
,muffe residui di pesticidi e micotossine.
La prepulitura nella macinazione a cilindri viene fatta alla ricezione
della materia prima con dei separatori volumetrici e dei vagli rotanti ,
questa operazione elimina le parti più grossolane del grano all’ingresso
nei silos dove staziona prima della macinazione.
La pulitura vera e propria viene eseguita da diverse apparecchiature che
sono tarare, apparecchi magnetici, spietratori , tavole densimetriche,
svecciatoi ,strofinatici e decorticatrici.
Capite benissimo che la differenza è notevole dal punto di vista
igienico-sanitario rispetto alla macinazione a pietra, le polveri
contengono naturalmente una carica batterica notevole, inoltre una parte
consistente di eventuali trattamenti con pesticidi durante la fase di
conservazione del grano, e le spore delle muffe . Sopra dicevo che la
pulitura allontana una buona parte delle micotossine sostanze molto
pericolose dal punto di vista sanitario, infatti da *****isi eseguite
prima durante e dopo la pulitura si è riscontrato un notevole calo di
questi residui e in alcuni casi tramite la decorticatrice quasi alla
completa eliminazione.
Quindi quando parliamo di ritorno al “naturale” e quindi ad una
macinazione naturale cerchiamo di fare un esame di coscienza ,
verifichiamo che siano presenti queste apparecchiature da parte di chi
macina che ripeto sono sicuramente istallate nella moderna macinazione.
Poi naturalmente ognuno è libero di spendere i soldi come più gli garba
però almeno che sia sciente e cosciente.
sepp 25 Nov 2016 13:04
Il giorno giovedì 24 novembre 2016 19:11:44 UTC+1, Jamie ha scritto:
> Ho trovato questo post su facebook, e mi interessava conoscere il vostro
> parere. In particolare, mi lascia un po' perplessa questo fatto che
> secondo l'autore la prepulitura del grano è in grado di togliere o
> comunque diminuire sostanzialmente le micotossine. Mi sembra un po'
> strano, a meno che non si voglia assumere che queste siano presenti solo
> nelle parti che poi vengono scartate dalla pulitura, ma in ogni caso mi
> sembra che le contaminazioni siano sempre possibili, dopotutto stiamo
> parlando di spore.
> Che ne pensate?

Che questo e' il posto sbagliato per fare ste domande. Come parlare di genetica
al bar sport. Ha senso? No.
ludwig 28 Nov 2016 15:51
"sepp" ha scritto nel messaggio
news:1d485108-186f-4215 ******* f502cba8dd85@googlegroups.com...

Il giorno giovedì 24 novembre 2016 19:11:44 UTC+1, Jamie ha scritto:
>> Ho trovato questo post su facebook, e mi interessava conoscere il vostro
>> parere. In particolare, mi lascia un po' perplessa questo fatto che
>> secondo l'autore la prepulitura del grano è in grado di togliere o
>> comunque diminuire sostanzialmente le micotossine. Mi sembra un po'
>> strano, a meno che non si voglia assumere che queste siano presenti solo
>> nelle parti che poi vengono scartate dalla pulitura, ma in ogni caso mi
>> sembra che le contaminazioni siano sempre possibili, dopotutto stiamo
>> parlando di spore.
>> Che ne pensate?

>Che questo e' il posto sbagliato per fare ste domande. Come parlare di genetica

>al bar sport. Ha senso? No.

Certo...

Su facebook invece tutti scienziati quelli che vi scrivono..... (visto che da li

è tratto il tutto)

Bye, Ludwig.
sepp 28 Nov 2016 16:56
Il giorno lunedì 28 novembre 2016 15:52:37 UTC+1, ludwig ha scritto:
> "sepp" ha scritto nel messaggio
> news:1d485108-186f-4215 ******* f502cba8dd85@googlegroups.com...
>
> Il giorno giovedì 24 novembre 2016 19:11:44 UTC+1, Jamie ha scritto:
>>> Ho trovato questo post su facebook, e mi interessava conoscere il vostro
>>> parere. In particolare, mi lascia un po' perplessa questo fatto che
>>> secondo l'autore la prepulitura del grano è in grado di togliere o
>>> comunque diminuire sostanzialmente le micotossine. Mi sembra un po'
>>> strano, a meno che non si voglia assumere che queste siano presenti solo
>>> nelle parti che poi vengono scartate dalla pulitura, ma in ogni caso mi
>>> sembra che le contaminazioni siano sempre possibili, dopotutto stiamo
>>> parlando di spore.
>>> Che ne pensate?
>
>>Che questo e' il posto sbagliato per fare ste domande. Come parlare di
genetica
>>al bar sport. Ha senso? No.
>
> Certo...
>
> Su facebook invece tutti scienziati quelli che vi scrivono..... (visto che da
li
> è tratto il tutto)
>
> Bye, Ludwig.

Ma infatti. Vedo che qui e' strapieno di risposte pertinenti. Ma per favore.
Cerchiamo di essere realisti, ogni tanto.
Jamie 28 Nov 2016 17:32
On 25/11/2016 13:04, sepp wrote:

> Che questo e' il posto sbagliato per fare ste domande. Come parlare di
genetica al bar sport. Ha senso? No.
>

La tua è una giusta osservazione, d'altra parte onestamente non saprei
dove (e a chi porre) un quesito del genere. Era un mero pour parler, che
lascia il tempo che trova.

Links
Giochi online
Dizionario sinonimi
Leggi e codici
Ricette
Testi
Webmatica
Hosting gratis
   
 

L'arte di mangiar bene | Tutti i gruppi | it.hobby.cucina | Notizie e discussioni cucina | Cucina Mobile | Servizio di consultazione news.